Dieci punti in dieci partite. Questo il ruolino di marcia di mister Mancini in campionato. Una squadra, l’Inter del “figliol prodigo” di Jesi, che nonostante acquisti di forte impatto (per ora, sopratutto mediatico) come Podolski, Shaqiri e Brozovic, non è ancora riuscita a trovare la tanto anelata quadratura del cerchio. Fuori dalla Coppa Italia per mano del Napoli, ora la testa va al campionato: domenica sera, ore 20.45, la compagine di Mancini è chiamata ad affrontare il Palermo a San Siro. Ecco le probabili formazioni del match.

INTER Mancini archivia lo sfrontato 4-2-3-1 e propone un più sobrio 4-3-3 visto anche in Coppa Italia contro il Napoli. Nonostante il brutto errore di mercoledì, il Mancio dà ancora fiducia a Ranocchia, che formerà la coppia centrale insieme a Juan Jesus. Sugli esterni, viste le assenze di D’Ambrosio e Andreolli, Mancini confermerà con molta probabilità il nuovo acquisto Santon e Nagatomo. Linea di centrocampo a tre composta da Guarin, Medel e Kovacic, mentre in avanti dovrebbe prendere forma il tridente con Icardi punta centrale affiancato da due fra Shaqiri, Podolski e Palacio.

PALERMO Emergenza in difesa per la formazione di mister Iachini: squalificato Andelkovic e fermo Vitiello per una lesione muscolare, spazio a Terzi e Milanovic, che comporranno la linea difensiva a tre con il compagno Gonzalez. Morganella prenderà posto sull’out di destra, Lazaar occuperà la fascia sinistra, mentre al centro dovrebbero indossare la maglia da titolare Barreto, Bolzoni e Rigoni in ballottaggio con Jajalo. In avanti la coppia Vazquez-Dybala.

INTER (4-3-3) Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Santon; Guarin, Medel, Kovacic; Shaqiri, Podolski, Icardi. All. Mancini.

PALERMO (3-5-2) Sorrentino; Terzi, Gonzalez, Milanovic; Morganella, Rigoni, Barreto, Bolzoni, Lazaar; Vazquez, Dybala. All. Iachini.