Inter-Napoli 0-1 ed azzurri che approfittano della sconfitta della Roma nel derby per portarsi ad una sola lunghezza dal secondo posto. Per la squadra di Pioli continua il periodo negativo: 4 sconfitte e due pareggi nelle ultime sei partite.

Gli azzurri cominciano bene ed al 9′ Hamsik prova una conclusione in diagonale di poco a lato. Due minuti dopo la risposta interista con un colpo di testa di Icardi finito sull’esterno della rete.

Ma è il Napoli a comandare il gioco, soprattutto grazie ad un Diawara in serata di grazia. Insigne tenta il cucchiaio, ma il pallone non sorprende Handanovic comunque fuori dai pali. Poi è Mertens a lambire il palo con una conclusione in diagonale dall’interno dell’area di rigore.

Il vantaggio azzurro è meritato. Solita combinazione Insigne-Callejon: il lancio del talento di Frattamaggiore è sporcato da Nagatomo che regala palla allo spagnolo, il quale non si fa pregare per battere Handanovic. 1-0 Napoli, ma grave ingenuità dell’esterno nipponico.

La ripresa scorre via senza particolari pericoli per il Napoli, che anzi potrebbe raddoppiare con Insigne ed il neoentrato Rog, che costringe Handanovic a rifugiarsi in angolo. L’inerzia del match non viene cambiata neanche dall’ingresso di Perisic, finisce così: il Napoli batte l’Inter a San Siro con gol di Callejon.

Inter-Napoli 0-1, tabellino