Il Presidente onorario dell’Inter Massimo Moratti è tornato ha parlare, analizzando il match di ieri tra Italia ed Inghilterra oltre ad esprimere la sua opinione sui primi giorni di un Mondiale che da subito ha regalato spettacolo ed emozioni.

Direttamente dalla trasmissione Terzo Tempo di Sky, Moratti (foto by Infophoto) ha espresso delusione per la scelta del CT Prandelli di escludere Andrea Ranocchia dalla lista dei 23 convocati per il Mondiale: “Credo che Andrea abbia maggior esperienza rispetto a Paletta.  Sono certo però che il giocatore del Parma, nelle prossime partite, giocherà meglio rispetto a ieri”. Nessun giocatore dell’Inter è presente nella nazionale italiana: “Vero, ma molti nostri giocatori sono in altre nazionali“.

Il Mondiale è iniziato nel migliore dei modi con molti gol e diversi giocatori interessanti: “Il colombiano James Rodriguez mi ha impressionato, peccato sia difficile poterlo acquistare visto che gioca nel Monaco. Joel Campbell (Costa Rica) invece è stato semplicemente fantastico“.

Conclusione su Hodgson e Prandelli, gli allenatori di Inghilterra ed Italia: “Ad un certo punto ho pensato a Prandelli sulla panchina dell’Inter ma ho capito che le strade non si sarebbero potute incontrare. Hodgson invece è una persona a cui sono molto legato, ieri è stata una partita piena di sentimenti”.

LEGGI ANCHE

CALCIOMERCATO INTER: IL NAPOLI SI INSERISCE PER M’VILA, IL PIANO PER OSVALDO

INTER THOHIR: “MONDIALE IMPORTANTE PER IL NOSTRO MERCATO, OBIETTIVO EUROPA”

CALCIOMERCATO INTER: SONDAGGIO PER GABRIEL SILVA