Massimo Moratti potrebbe tornare presidente dell’Inter. A rivelarlo lo stesso ex numero uno nerazzurro, che senza mezzi termini ha racconto di aver ricevuto la proposta da parte dei cinesi della Suning.

I cinesi mi hanno chiesto di tornare presidente, ma non so cosa rispondere. Certamente ho nostalgia dell’affetto dei tifosi”.

Moratti ha parlato anche dell’esperienza di Thohir al timone dell’Inter. “Ha fatto bene, ma è anche vero che forse ha trovato un giocattolo più grande di quanto abbia immaginato prima di acquisire il club”.

De Boer? Hanno fatto bene ad aspettarlo, non potevano cacciarlo dopo una sola giornata, mica sono tutti come me. L’olandese è un bravo allenatore, con un bel carattere e io mi auguro che possa fare bene”.

Sull’attuale tecnico aleggia l’ombra di Simeone. “Aspettiamo. Simeone è un grande interista, ma ora c’è de Boer, è lui che ora dovrà fare una grande Inter. Anche quando c’era Mancini si parlava sempre dell’argentino. Simeone è un grande tecnico, ma è giovane e si potrà parlare di lui anche più avanti”.