Sabato sera, ad assistere alla partita tra Inter e Napoli (leggi qui la cronaca del match), tra i molti spettatori presenti c’era anche il Presidente del Racing Avellaneda Victo Blanco. Motivo della visita l’occasione per poter parlare con Diego Milito, in procinto di lasciare Milano e pronto a ritornare in patria. Blanco non ha mai nascosto la sua volontà di riportare “Il Pricipe” in Argentina e l’incontro tra il Presidente argentino ed il giocatore è il primo passo verso un clamoroso ritorno nella squadra che lo ha lanciato nel 1999.

Io e Milito ci siamo incontrati e abbiamo deciso di rivederci tra una ventina di giorni, quando finisce il campionato italiano.” Così ha parlato Victor Blanco intervistato dalla rivista argentina Ole’ , aggiungendo che il giocatore “dovrà ridursi sensibilmente l’ingaggio”. In Argentina danno l’operazione ormai conclusa anche se in realtà ci sono alcuni dettagli ancora da limare: il numero 22 nerazzurro (foto by Infophoto) chiede una squadra competitiva pronta a lottare per il vertice, cosa in realtà non facile da ottenere visti i risultati degli ultimi anni del Racing. Prima quindi di concludere un’operazione considerata in patria molto importante, Blanco dovrà cercare di monetizzare al massimo per poi investire pesantemente sul mercato estivo.

Diego Milito è in procinto di lasciare l’Inter: dopo i vari Julio Cesar, Maicon, Sneijder e molti altri, un altro eroe del Triplete è pronto a dire addio alla maglia nerazzurra. Giusto che le strade si dividano dopo annate fantastiche che hanno portato 2 Coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana, 1 Scudetto, 1 Champions League ed 1 Mondiale per club. Il percorso di rinnovamento da parte del Presidente Thohir (leggi qui le sue parole) costringe a dover fare scelte dolorose ma tutti i tifosi della Beneamata non dimenticheranno mai la doppietta storica nella notte magica di Madrid.