Nonostante l’importantissima vittoria contro il Parma (leggi qui la cronaca del match), nel dopo partita è un Walter Mazzarri prudente e concentrato sui prossimi impegni quello che si presenta ai microfoni dei giornalisti: “Nulla è deciso in zona Europa League, le partite che ci mancano fino al termine del campionato sono tutte molto difficili ed i punti in palio sono ancora tanti”. La vittoria in terra emiliana è comunque un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo Europa: “Ci sono state partite giocate meglio di questa che però non hanno portato alla vittoria. Abbiamo difficoltà nel gestire il vantaggio acquisito, spesso per ingenuità da parte nostra. Siamo una delle poche squadre di vertice con giovani in rosa che devono ancora crescere“. Il Parma in inferiorità numerica ha comunque fatto soffrire i nerazzurri nel secondo tempo: “Loro, anche in 10 uomini, tenevano 3 punte alte che obbligavano i nostri difensori a rimanere bloccati dietro. Ci è mancato il cinismo necessario per chiudere prima la partita“.

Analizzando la partita dei singoli giocatori, Guarin ha ritrovato il gol dopo lungo tempo: “A Livorno ha commesso un errore che può succedere a tutti. E’ un ragazzo d’oro e sono contento per lui“. Handanovic invece si è superato riuscendo a parare il secondo rigore consecutivo: ” Ne ha sempre parati tanti in carriera. E’ molto pignolo e si prepara molto durante gli allenamenti“. Nelle ultime settimane si è parlato molto di Icardi (leggi qui le parole del centravanti argentino): “Si allena molto e si mette a disposizione della squadra. E’ bravo sotto porta ma deve migliorare nei movimenti in fase di ripartenza. E’ molto professionale e migliora partita dopo partita. Ero più preoccupato quando non potevo allenarlo perchè era infortunato”. Chiusura sul Presidente Thohir: ” Mi ha chiamato? queste cose sono private. Con lui ottimo rapporto“.

L’Inter potrà vivere una settimana tranquilla grazie al prezioso risultato di ieri ma Walter Mazzarri (foto by Infophoto) non vuole abbassare la concentrazione dei suoi giocatori: Sabato prossimo arriva a Milano il Napoli e sarà importante fare risultato per continuare la striscia positiva intrapresa nelle ultime giornate. L’obiettivo Europa League non è ancora raggiunto e le ultime partite di campionato saranno fondamentali per dare un senso positivo a questa travagliata stagione.