Walter Mazzarri si è presentato davanti ai microfoni per rispondere alle domande dei giornalisti presenti nella consueta conferenza stampa alla vigilia di Inter-Napoli. I nerazzurri sono chiamati a riscattare le due pesanti sconfitte consecutive in campionato contro Cagliari e Fiorentina ma i numerosi infortuni nella sosta per le nazionali di certo non hanno aiutato il tecnico toscano nella preparazione di questa importante partita.

“Sapete tutti che abbiamo qualche infortunato, Medel e Kovacic li valuterò in queste ore e deciderò se utilizzarli in base anche alle loro sensazioni. Credo che comunque siamo coperti in ogni ruolo perchè la rosa che ho a disposizione me lo permette. In caso di emergenza totale sarei disposto anche a cambiare modulo”, queste le parole di Mazzarri.

Domani una sfida contro il Napoli che sembra già decisiva: “Gara affascinante, loro sono forti. Il nostro obiettivo è quello di lottare per un posto in Champions fino alla fine del campionato ma non credo che domani sarà già determinante. Sarà importante soprattutto per la mia squadra, voglio vedere intensità e carattere. In settimana abbiamo lavorato bene e vogliamo mettere molto ritmo alla partita. Vogliamo vincere e siamo pronti.

Nelle ultime partite disputate i tifosi hanno fischiato: ” I nostri tifosi ci devono sostenere, i fischi non fanno mai bene. Al limite a fine partita possono anche fischiare ma durante il match ci serve il loro aiuto. I tifosi vogliono giustamente i risultati e noi domani proveremo in tutti i modi a vincere”.

Mazzarri (foto by Infophoto) poi analizza la condizione fisica della squadra: “Il nostro preparatore non ha sbagliato nulla. Siamo in difficoltà anche perchè questa è la stagione post-mondiale e molti ragazzi sono arrivati dopo il ritiro di Pinzolo.Cercheremo di tornare in forma al più presto“. Chiusura del tecnico toscano: “Dopo le ultime partite giocate vogliamo dimostrare di essere pronti per la sfida di domani, io ho fiducia nei ragazzi ed insieme alla società ed allo staff remiamo tutti nella stessa direzione per il bene dell’Inter”.

LEGGI ANCHE

INTER MAZZARRI: CONTRO IL NAPOLI IN PIENA EMERGENZA

INTER AUSILIO: “AVANTI CON MAZZARRI, SBAGLIATA LA PREPARAZIONE FISICA”

INTER THOHIR: IL PRESIDENTE E’ A MILANO, I POSSIBILI SCENARI