L’Inter di Mancini ospita questa sera a San Siro (ore 20.45) la Lazio di Mister Pioli, una delle indiscusse sorprese di questo campionato. Il recente 2 a 0 della compagine nerazzurra contro il Chievo ha dato indubbiamente morale all’ambiente meneghino, ma la sfida contro i biancocelesti è sicuramente un esame più indicativo per il nuovo allenatore.

INTER Davanti alla porta difesa da Handanovic ci sarà la classica difesa a quattro composta dai soliti Juan Jesus e Ranocchia in mezzo. Sugli esterni difensivi confermato Nagatomo a sinistra, in ballottaggio però con D’Ambrosio, e Dodò sulla destra. Torna disponibile Hernanes, che però difficilmente partirà dal primo minuto, mentre restano a casa Jonathan per un affaticamento muscolare e Osvaldo per un lutto familiare. A centrocampo maglia da titolare per Guarin, Medel e Kuzmanovic mentre Kovacic prenderà posizione dietro il tandem d’attacco composto da Icardi e Palacio, con il giovane Bonazzoli in panchina ma pronto a dare il suo contributo.

LAZIO Marchetti tra i pali. In difesa la linea a quattro composta da Basta, De Vrij, Cana e Radu. Il reparto di centrocampo è un po’ in emergenza, e con Candreva e Biglia fermi ai box mister Pioli punta sul trio Parolo, Ledesma, e Mauri. In avanti spazio a Klose, favorito su Djordjevic, che sarà affiancato dagli esterni alti Felipe Anderson e Lulic.

INTER (4-3-1-2) Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò; Guarin, Medel, Kuzmanovic; Kovacic, Icardi, Palacio. All. Mancini

LAZIO (4-3-3) Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Ledesma, Mauri; Felipe Anderson, Klose Lulic. All. Pioli