Tra sogni di mercato e tentativi (perlopiù infruttuosi) di liberarsi delle ingombranti eccedenze (vedi Shaqiri), l’Inter si appresta ad aprire le danze nella sua tournée cinese. Tre partite, di cui due valide per l’International Champions Cup, e tre scontri al vertice che più vertice non si può: Bayern Monaco, Milan e Real Madrid, 22 Champions League in tre, 25 se ci mettiamo anche quelle conquistate dei nerazzurri. Amichevoli, sì, ma fino a un certo punto. Si inizia domani, contro i campioni di Germania di Pep Guardiola, sfida a cui Roberto Mancini guarda con la giusta dose di positività: “In questo momento il Bayern Monaco è avanti, ha iniziato la stagione 20 giorni fa. Vogliamo giocare una buona gara. Siamo migliorati come squadra, ora abbiamo nuovi giocatori e speriamo di poter lottare per lo scudetto. L’Inter è come il Bayern, sono squadre importanti. Spero che sarà una bella partita. Siamo qui per questo: amiamo i tifosi cinesi e vogliamo più supporto possibile“. Venerdì sarà la volta del derby cinese, il secondo dopo quello valido per la Supercoppa Italiana del 2011 e vinto dal Milan. Infine, domenica, la sfida al Real Madrid del ben poco amato ex Rafa Benitez. I nerazzurri torneranno in Europa a cavallo del mese e saranno subito impegnati a Istanbul contro il Galatasaray di un’altra vecchia conoscenza, Wesley Sneijder, poi toccherà al Trofeo Tim e al secondo (mini)derby estivo contro il Milan. L’estate nerazzurra si chiuderà il 16 agosto con il test match di Ancona contro l’AEK Atene.

Ecco il calendario completo delle amichevoli dell’Inter:

11 luglio Inter-Stuttgarter Kickers 4-3 (ore 17, Riscone di Brunico)

15 luglio Inter-Carpi 4-2 (ore 18, Riscone di Brunico)

21 luglio Bayern Monaco-Inter (ore 14, Shanghai)

25 luglio Milan-Inter (ore 14, Shenzhen)

27 luglio Real Madrid-Inter (ore 14, Guangzhou)

2 agosto Galatasaray-Inter (ore -, Istanbul)

8 agosto Inter-Athletic Bilbao (ore -, Parma)

12 agosto Trofeo Tim con Milan e Sassuolo (ore 20.45, Reggio Emilia)

16 agosto Inter-AEK Atene (ore -, Ancona)