La conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto nerazzurro Hernanes (foto by Infophoto) era attesa da molti addetti ai lavori, incuriositi dalle motivazioni che hanno condotto il giocatore ad una scelta così fortemente voluta. Secondo il brasiliano “L’Inter è una scelta che ho voluto fare sin dai primi momenti in cui ho saputo dell’interesse verso di me” spiegando come l’importanza della società e i numerosi trofei vinti in passato abbiano contribuito nella scelta fatta.

Altro passaggio importante è stato il momento in cui si è parlato del suo nuovo Mister (Mazzarri): “Credo sia l’uomo giusto per farmi crescere ulteriormente, anche grazie a lui ho deciso di vestire questi colori”. Parole al miele verso l’allenatore che ora potrà contare su un giocatore capace di ricoprire molteplici ruoli in campo.

Le idee del brasiliano sono ben precise e le prospettive molto alte infatti ” Abbiamo tutte le capacità per tornare a livelli abituali per questo club, spero di poter conquistare diversi trofei come i giocatori che hanno vinto nel 2010″. Voglia, fame di vittorie e ambizioni sono tre ingredienti fondamentali per un giocatore che probabilmente diventerà il faro del nuovo corso nerazzurro.

Infine una stoccata alla rivale storica: ” Mi piace l’Inter perchè non è mai stata implicata in scandali ed è l’unico club in Italia a non essere mai retrocesso in serie B“. Hernanes ha voluto subito dimostrare di conoscere la storia del suo nuovo club e tirare una stoccata alla squadra che domenica scorsa ha battuto i suoi compagni.

Domenica sera dalle parole si passerà ai fatti con “Il Profeta” pronto a scendere in campo contro il Sassuolo. Partita importante per lui e per l’Inter che deve reagire dopo una serie di risultati negativi. Una certezza in più però sarà la carica che il nuovo acquisto darà alla squadra per ottenere quei 3 punti che rialzerebbero il morale di tutto l’ambiente interista.

A cura di Andrea De Boni