Intervenuto a “lazialità in tv” il centrocampista brasiliano Hernanes ha voluto chiarire le motivazioni che lo hanno portato a chiedere la cessione al presidente Lotito per accettare la corte dell’Inter. “Non è stata una questione di soldi” questa la frase più volte ripetuta dal giocatore: concetto importante che ribadisce la volontà del centrocampista di giocare in una squadra in grado di portarlo nel prossimo futuro a raggiungere importanti obiettivi.

Il suo rapporto con la Lazio è concluso ma “voglio ringraziare tutti i tifosi biancocelesti“: così si esprime sulla tifoseria che lo ha supportato negli ultimi 3 anni e mezzo spiegando come quella che lascia è una piazza importante ma non in grado di poter competere con i club più importanti.

L’Inter secondo il brasiliano “è una squadra che ha un nome e una prospettiva più elevata, ho capito che se avessi voluto giocare la Champions League o vincere lo scudetto avrei dovuto cambiare squadra. L’Inter mi ha fatto una proposta e io ho accettato”. Parole importanti che responsabilizzano tutto l’ambiente nerazzurro, un giocatore di caratura internazionale come Hernanes (foto by Infophoto)  ha avuto fiducia in questo progetto ed in questa società.

Sicuramente il Presidente Thohir deve aver spiegato le sue idee per il prossimo futuro del club e deve essere riuscito a convincere il giocatore sulla bontà delle sue intenzioni. La stagione attuale è chiaramente di transizione e forse i deludenti risultati attuali non devono demoralizzare un ambiente che probabilmente vedrà cambiare molti elementi sia in società che in campo prima dell’inizio del prossimo campionato.

A cura di Andrea De Boni