L’inter sale in classifica e aggancia Napoli e Juve in seconda posizione con tredici punti, due in meno dei giallorossi.

E’ questo il risvolto di una partita non proprio liscia come l’olio, quella tenutasi ieri al Meazza, contro la Fiorentina battuta 2 a 1 con una decisiva rimonta firmata Cambiasso-Jonathan. Dopo un’ora di predominanza viola suggellata dal rigore di Giuseppe Rossi, entra Montella che sostituisce quest’ultimo e la situazione si ribalta tutta in favore dell’Inter: al 72′ il pareggio di Cambiasso, all’83′ il grande gol del brasiliano che vale i 3 punti per Mazzarri.

Non molla la Fiorentina, che va vicina al nuovo vantaggio con Ilicic, ma cade ancora quando, sul cross di Alvarez, Jonathan evita la chiusura di Mati Fernandez e scarica a rete con un destro potente. Il 2-1 alla Fiorentina le tarpa le ali e rischia di capitolare ancora sul contropiede di Alvaro Pereira .

Unica macchia nera, sulla serata nerazzurra, il gesto di Fredy Guarin, che risponde in maniera polemica ai fischi dei tifosi, aprendo un “caso” di cui, verosimilmente, Mazzarri avrebbe fatto a meno. Il triplice fischio calma gli animi e l’Inter procede nella propria marcia che, dopo la sfida di Trieste col Cagliari, prevede l’incontro con l’attuale capolista.

(Foto by InfoPhoto)