Inter-Empoli è una delle gare più attese di domenica pomeriggio. Alle 15 a San Siro i nerazzurri cercheranno di riscattare il ko subito a Torino contro la Juventus. Pioli in conferenza stampa ha sottolineato come le polemiche scaturite dallo Stadium non abbiano influenzato il lavoro settimanale.

“Abbiamo pensato solo a lavorare non pensando ad altri fattori, che abbiamo chiuso all’esterno. Nel girone d’andata abbiamo conquistato 33 punti, se vogliamo agguantare il terzo posto dobbiamo girare sempre al massimo, limitando al minimo gli errori. La gara con la Juventus ci ha detto che, al di là della sconfitta, stiamo andando nella direzione giusta e di questo siamo soddisfatti”.

“La nostra forza”, spiega Pioli “è quella di pensare ad una gara per volta. Sappiamo che chi ci è davanti probabilmente perderà punti solo negli scontri diretti. Noi però ci stiamo avvicinando al lloro livello. Che gara mi aspetto? Senz’altro difficile perché l’Empoli gioca un buon calcio, mai vogliamo e dobbiamo vincere”.

L’Inter dovrà fare a meno di Icardi e Perisic, squalificati. Potrebbe aprirsi una chance per Gabigol titolare? “Non lo so ancora, questa è una possibilità, ma la formzione non l’ho ancora decisa, vedremo nelle prossime ore”.