L’Inter è pronta alla rivoluzione di fine stagione: dopo il ritiro dal calcio di Zanetti (ascolta qui le sue parole) e le oramai certe partenze di Samuel e Milito (leggi qui la sua possibile destinazione), della vecchia guardia argentina l’unico che non conosce ancora il suo futuro è Esteban Cambiasso.

Il centrocampista argentino, in nerazzurro da 10 stagioni, come riporta fcinternews ha parlato ai margini di una cena organizzata dall’Inter Club “Inter Supporters”, analizzando la sua situazione contrattuale: “Nella mia vita ho due famiglie, una è l’Inter l’altra è quella che mi aspetta a casa. Con i nerazzurri voglio alzare altri trofei e se non lo farò da giocatore ci riuscirò in futuro da allenatore. Non vi libererete facilmente di me“. Un vero è proprio grido d’amore quello di Cambiasso (foto by Infophoto), anche se la speranza del numero 19 nerazzurro è quella di poter continuare a vestire la maglia dell’Inter anche nella prossima stagione: “Per la validità di un contratto ci vogliono due firme, la mia c’è dal primo giorno in cui sono arrivato a Milano”.

Adesso bisognerà capire che intenzioni avrà la società (leggi qui le parole del Presidente Thohir) e se Cambiasso rientrerà nei piani futuri del club milanese. Tanti giocatori che hanno fatto la storia dell’Inter saluteranno a fine stagione ma Esteban pensa di poter essere ancora utile alla causa nerazzurra. Cambiasso aspetta l’Inter, vedremo se la società vorrà dare ancora fiducia ad un giocatore che del nerazzurro ne ha fatto una questione di cuore.