Non si ferma Flavia Pennetta e regala un sogno a lei e a tutti gli appassionati di tennis italiano. Sì, perché nessuna azzurra, prima della brindisina oggi, aveva conquistato la finale a Indian Wells: l’impresa è riuscita a Flavia, a 32 anni, semifinalista la scorsa estate agli US Open, che ha raggiunto il risultato sin qui più prestigioso della sua carriera. Il Premier Mandatory sul cemento californiano non sarà uno Slam, ma ci si avvicina molto.

Lo ha fatto battendo in semifinale la cinese Na Li, favorita numero uno e due del ranking mondiale: 7-6 (5), 6-3 in un’ora e 48 minuti. Soprattutto lo ha fatto giocando uno dei match più belli della carriera contro la coetanea Na Li e prendendosi la rivincita dopo la sconfitta nei quarti agli Australian Open (poi la tennista di Wuhan avrebbe vinto il torneo). Alla fine Flavia, che a Indian Wells, è la numero 20 del seeding, era l’immagine della felicità: “Non riesco a smettere di sorridere – ha confessato nella tradizionale intervista in campo dopo la conclusione del match – sono stata aggressiva nei momenti cruciali della sfida giocando il mio miglior tennis. Raggiungere la finale in un torneo così prestigioso è una soddisfazione enorme, incredibile”.

Il primo parziale della sfida contro la Na Li è stato caratterizzato da ben otto break di fila a partire dal 2-2. Con Flavia sempre avanti che è andata a servire per il set prima sul 5-4 e poi sul 6-5. L’azzurra ha quindi giocato un tie break perfetto chiudendo 7-5. Nel secondo set la Pennetta ha avuto un piccolo passaggio a vuoto in apertura andando sotto 2-0. In quel momento ha avutola lucidità di non disunirsi: contro break ed aggancio al quarto game, poi è salita in cattedra costringendo la rivale a giocare sempre in affanno, in difesa. Flavia ha definitivamente scardinato la ragnatela della Na Li, una delle giocatrici tatticamente più intelligenti del circuito: il break decisivo è arrivato all’ottavo gioco: 5-3, quindi nel game successivo l’azzurra ha recuperato da 0-30 chiudendo ai vantaggi la sfida: 6-3. L’azzurra a Indian Wells in undici partecipazioni non era mai andata oltre gli ottavi: nel 2009 si era arresa ad Ana Ivanovic. Questa volta, a 32 anni, è in finale.

Domenica sera (ore 20 con diretta su SuperTennis) Flavia affronterà Agnieszka Radwanska, testa di serie numero due e tre della classifica mondiale, che nell’altra semifinale ha sconfitto per 6-3, 6-4 la rumena Simona Halep, numero 6 del seeding. I precedenti tra l’azzurra e la 25enne polacca sono sei con la tennista di Cracovia in vantaggio 4-2. La Pennetta ha però vinto l’ultima sfida lo scorso febbraio nei quarti a Dubai, sempre sul cemento, ed anche piuttosto nettamente: 6-4, 6-1. C’è anche un precedente ad Indian Wells, che risale al 2012: in quell’occasione vinse per 6-4, 6-2 la polacca.

Flavia nella sua 23esima finale nel circuito maggiore andrà a caccia del titolo numero 10. Grazie alla finale a Indian Wells l’azzurra, attualmente numero 21 Wta, è già sicura di salire in 14esima posizione. Dovesse conquistare il titolo diventerebbe numero 12. Per la Radwanska sarà la finale numero 19: 13 i successi.

TUTTI I RISULTATI ODIERNI QUI

TABELLONE MASCHILE

TABELLONE FEMMINILE

RISULTATI SINGOLARE FEMMINILE (italiane):
“BNP Paribas Open”
WTA Premier Mandatory
Indian Wells, California, Stati Uniti
5 – 16 marzo, 2014
 $5.946.740 – cemento

Primo turno
(q) Camila Giorgi (ITA) b. Andrea Petkovic (GER) 67(5) 63 63
(20) Flavia Pennetta (ITA) bye
(wc) Taylor Townsend (USA) b. Karin Knapp (ITA) 76 (1) 61
Francesca Schiavone (ITA) b. Mona Barthel (GER) 36 62 62
(8) Sara Errani (ITA) bye
(13) Roberta Vinci (ITA) bye

Secondo turno
(q) Camila Giorgi (ITA) b. (25) Sorana Cirstea (ROU) 76 (3) 63
(20) Flavia Pennetta (ITA) b. (wc) Taylor Townsend (USA) 6-3, 6-7 (4), 6-3
Samantha Stosur (AUS) b. Francesca Schiavone (ITA) 62 63
(8) Sara Errani (ITA) b. (q) Sharon Fichman (CAN) 61 61
(13) Roberta Vinci (ITA) b. Madison Keys (USA) 63 63

Terzo turno
(q) Camila Giorgi (ITA) b. (4) Maria Sharapova (RUS) 63 46 75
(20) Flavia Pennetta (ITA) b. (16) Samantha Stosur (AUS) 64 36 61
(18) Eugenie Bouchard (CAN) b. (8) Sara Errani (ITA) 63 63
Casey Dellacqua (AUS) b. (13) Roberta Vinci (ITA) 46 62 63

Ottavi
(20) Flavia Pennetta (ITA) b. (q) Camila Giorgi (ITA) 6-2, 6-1.

Quarti
(20) Flavia Pennetta (ITA) b. (17) Sloane Stephens (USA) 64 57 64

Semifinali
(20) Flavia Pennetta (ITA) b. (1) Na Li (CHN) 7-6, 6-3.

Finale

(20) Flavia Pennetta (ITA) c. (2) Agnieszka Radwanska

RISULTATI SINGOLARE MASCHILE (italiani):
BNP Paribas Open”
ATP World Tour Masters 1000
Indian Wells, California, Stati Uniti
5 – 16 marzo, 2014
$ 4.720.380 – cemento

Primo turno
(13) Fabio Fognini (ITA) bye
(29) Andreas Seppi (ITA) bye
(q) Paolo Lorenzi (ITA) b. Pablo Carreno Busta (ESP) 36 61 62

Secondo turno
(13) Fabio Fognini (ITA) b. (wc) Ryan Harrison (USA) 57 61 64
(29) Andreas Seppi (ITA) b. Sam Querrey (USA) 46 76 (3) 63
(24) Marin Cilic (CRO) b. (q) Paolo Lorenzi (ITA) 62 62

Terzo turno
(13) Fabio Fognini (ITA) b. (23) Gael Monfils (FRA) 62 36 75
(3) Stanislas Wawrinka (SUI) b. (29) Andreas Seppi (ITA) 60 62

Ottavi
(28) Alexandr Dolgopolov (UKR) b. (13) Fabio Fognini (ITA) 6-2, 6-3.