Calcare l’erba della Scala del Calcio con la maglia del proprio club preferito insieme ai propri idoli. Un sogno diventato realtà lunedì scorso grazie a Indesit, azienda leader in Europa nel settore degli elettrodomestici free-standing e dal 2011 sponsor di Milan, Arsenal e Paris Saint Germain.

L’evento rappresentava l’atto finale del concorso Support Your Hero premiava i 33 vincitori: le donne dei 30 paesi coinvolti avevano il compito di iscrivere al contest (dal 14 febbraio fino al 15 aprile) il proprio “FOOTBALL HERO” costruendo per lui la curva di supporto, formata da foto, un testo descrittivo e un claim appassionato. Una creazione poi messa alla prova dei fan e del panel d’eccezione dei tre top team europei che hanno selezionato i migliori in base all’originalità, all’entusiasmo e all’efficacia.

Un’esperienza unica per tifosi e appassionati di calcio che hanno avuto l’occasione di disputare un torneo in uno dei più importanti templi del calcio internazionale al fianco delle glorie dei grandi team europei sponsor di Indesit. Al Meazza le tre squadre erano guidate da leggende come Daniele Massaro, Alessandro Costacurta e Franco Baresi per il Milan; Robert Pires e Tony Adams dell’Arsenal e Gianluca Zambrotta e Daniel Bravo per il mentre il PSG. Sorrisi, foto ma soprattutto i loro preziosi consigli in campo. “Questo progetto e i suoi risultati riconfermano come per Indesit le sponsorizzazioni rappresentino un territorio di engagement e non di semplice visibilità del brand” ha spiegato Marco Rota, Indesit Company Brand & Consumer Marketing Director.

E il gentil sesso a cui del calcio poco importa? Indesit ha voluto premiare tutte le donne regalando un’esperienza esclusiva all’insegna della moda e della bellezza nel tempio del fashion internazionale. E il giorno seguente, dopo una giornata trascorsa tra stilisti, saloni di bellezza e giardini di lussuosi hotel, hanno supportato i loro eroi nella giornata seguente con canti e coreografie sugli spalti di San Siro. Una due giorni che conserveranno  per tutta la vita nell’album dei ricordi più belli.