Incidente stradale per Niang. L’attaccante francese del Milan è rimasto coinvolto in un sinistro avvenuto nella notte tra sabato e domenica, al termine della gara vinta dai rossoneri per 1-0 sul Torino.

Secondo quanto riportano vari media, il calciatore ha riportato contusioni ad una spalla e ad una caviglia. Il bollettino medico parlerebbe infatti di “truma distorsivo alla caviglia sinistra” e di “lesione al legamento mediale”. Niang potrebbe averne all’incirca per due mesi.

L’attaccante rossonero è risultato negativo all’alcoltest effettuato dagli agenti intervenuto sul luogo dell’incidente.

Brutta tegola, dunque, per Sinisa Mihajlovic, che sperava di impiegare Niang per la gara di ritorno di coppa Italia contro l’Alessandria. Il serbo può consolarsi nel riavere al centro della difesa Romagnoli, recuperato dopo l’attacco influenzale di cui è stato vittima settimana scorsa.

Non è certo la prima volta che Niang ha guai a causa delle quattro ruote. Due anni fa, quando era un calciatore del Montpellier, fu condannato ad un anno e mezzo di reclusione: con la sua Ferrari non rispettò né i limiti di velocità, nè un semaforo rosso, per poi andarsi a schiantare.

In quella occasione Niang esagerò addirittura. Viaggiava senza patente, il documento, infatti, gli era stato ritirato a causa di una serie di infrazioni.