Secondo quanto riportato dal giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio durante la trasmissione ‘Speciale Calciomercato’ vi sarebbe un interesse da parte del Borussia Dortmund per Ciro Immobile. Il giocatore milita nel Torino, ma è in comproprietà tra i granata e Juventus, che tra l’altro si sfideranno proprio domenica prossima nel derby della Mole.

Per ora si registra solo un semplice interesse. Pare che alcuni emissari del club tedesco l’abbiano notato durante Sassuolo-Torino (mentre dovevano visionare Berardi) e ne siano rimasti estasiati. L’attaccante potrebbe essere l’erede di Lewandoski che passerà al Bayern Monaco, ma l’idea che i bianconeri lo possano perdere non entusiasma per niente. Immobile, nato il 20 febbraio 1990, è cresciuto nelle giovanili della Vecchia Signora e, dopo aver esordito in prima squadra nel 2009, ha iniziato il suo girovagare. Il bomber, che con la Primavera della Juve ha vinto il torneo di Viareggio, ha vestito le maglie di Siena, Pescara (dove diviene capocannoniere della serie B), Genoa e ora è approdato al Torino. Qui ha già realizzato 13 reti in serie A tante quante Carlitos Tevez. Con Alessio Cerci forma una coppia davvero incredibile e formidabile che sta facendo le fortune di Ventura.

Il giocatore è un centroavanti potente forte, fisicamente e di testa, ma al contempo veloce e dotato di buona tecnica. Fa parecchio movimento ed è un attaccante completo. Ha già vestito la maglia della nazionale under 21 con la quale, la scorsa estate, ha raggiunto la finale dell’Europeo in Israele. In quella gara il bomber è riuscito anche a realizzare una rete, ma purtroppo ciò non è bastato per avere la meglio sulla fortissima Spagna. Magari Prandelli lo terrà in considerazione per il prossimo Mondiale in Brasile.

La speranza è che i campioni d’Italia non si lascino sfuggire un simile giocatore. Immobile potrebbe davvero fare le fortune future del club torinese. Lui e Gabbiadini potrebbero rappresentare gli eredi designati degli attuali fortissimi attaccanti juventini.