Nel sud dell’Europa, e dunque in Francia e in Italia, la vicenda non che sia passata sotto silenzio poiché la polemica inevitabilmente si è innescata e la notizia ha fatto il consueto girotondo dei media ma in Svezia la cosa ha avuto una cassa di risonanza ben diversa perché a essere stato chiamato in causa è sua maestà Zlatan Ibrahimovic e, per di più, da un suo connazionale. Si tratta dell’ex medico della nazionale di atletica svedese Ulf Karlsson, il quale in una recentissima intervista aveva rilasciato dichiarazioni ben poco lusinghiere nei confronti del fuoriclasse del Psg.

A proposito del periodo in cui Ibrahimovic giocava nella Juventus (stagioni dal 2004 al 2006) Karlsson aveva dichiarato “Quando giocava nella Juventus ha preso 10 chili in sei mesi, secondo me era dopato, almeno questa è la mia impressione“. Parole che, nonostante il beneficio dell’opinione e della soggettività, in patria sono state accolte in maniera molto severa, al contrario di quanto avvenuto altrove. Sia poi da parte del diretto interessato – il quale non ha voluto neppure prendere in considerazione tali affermazioni – che del club bianconero che, ugualmente, ha preferito non esprimersi a riguardo per non dare adito a nessun tipo di seguito mediatico.

Drastica e puntuale invece la reazione del procuratore di Ibra, l’italo-olandese Mino Raiola che sulla stampa svedese ha tuonato minacciando denunce nei confronti dell’ex medico. Deterrente che molto probabilmente ha sortito un certo effetto poiché Karlsson ha subito fatto dietrofront su quanto dichiarato in precedenza e cioè: “Mi sono espresso in modo impreciso e inopportuno su Zlatan Ibrahimovic – ha spiegato -. Mi rendo conto solo ora che quello che ho detto possa essere interpretato in una certa maniera e mi dispiace profondamente, non era mia intenzione. Chiedo scusa a Zlatan e a tutti coloro che si sono sentiti offesi dalle mie affermazioni“, augurandosi inoltre di non aver “danneggiato l’immagine di Ibrahimovic, che considero il più grande calciatore che il nostro Paese abbia mai avuto“.