Il calcio italiano ritrova un grande protagonista: Francesco Guidolin, che, seppur lontano dalla serie A, torna ad allenare. Il tecnico di Castelfranco Veneto firmerà in queste ore un contratto di un anno e mezzo con lo Swansea, club di Premier League in crisi di risultati.

Questa sera l’ex tecnico di Udinese e Palermo sarà in tribuna al Liberty Stadium, lo splendido gioiellino della cittadina gallese che ospiterà la sfida tra i padroni di casa e proprio il Watford di Pozzo.

Lo Swansea (che due anni fa affrontò il Napoli in Premier League con vittria degli azzurri) è allenato da Alan Curtis ed attualmente si trova al terz’ultimo posto della Premier League.

Alle spalle dei ‘The Jacks’, 19 punti con 4 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte, ci sono solo Sunderland ed Aston Villa.

Lo Swansea era alla ricerca di un nuovo allenatore dal 10 dicembre scorso. Quel giorno fu infatti comunicato l’esonero di Garry Monk, a cui è succeduto Alan Curtis, traghettatore che non è riuscito ad incidere sull’andamento della squadra.

Guidolin potrà però contare su un mercato che siprospetta interessante. Lo Swansea sta per battere il primo colpo: si tratta del centrocampista olandese Jonathan De Guzman, in rotta di collissione con il Napoli che in questa stagione non l’ha impiegato neanche per un minuto.