Pep Guardiola è il nuovo allenatore del Bayern Monaco. Con una nota apparsa pochi minuti fa sul proprio sito ufficiale, il club tedesco ha annunciato di aver messo a contratto fino al 2016 il tecnico pluricampione di Spagna ed Europa con il Barcellona, nonché l’uomo più desiderato dalle società di tutto il mondo. Battuta così la concorrenza delle inglesi, Manchester United e City in testa, e del Milan, che in realtà aveva già alzato bandiera bianca. Solo questa mattina, in un messaggio a questo punto fuorviante, Guardiola aveva dichiarato di voler allenare in Inghilterra.

Una scelta controcorrente, quella del catalano, che ha preferito un progetto serio, ambizioso e lungimirante come quello dei bavaresi alle lusinghe milionarie dei petrolieri. Questa, peraltro, non è che l’ennesima conferma che il nuovo corso del calcio tedesco, inaugurato una decina di anni fa, ha avuto pieno successo, e che la Bundesliga si appresta a diventare il campionato di riferimento a livello europeo.