Maxime Gonalons è a Villa Stuart per sostenere le visite mediche con la Roma. Il centrocampista giallorosso arriva dall’Olympique Lione, al quale i giallorossi hanno versato 5 milioni di euro.

Un autentico colpo per Monchi. Basti pensare che nel 2014 il Napoli arrivò ad offrire circa 20 milioni di euro per averlo su richiesta dell’allora tecnico Benitez. Il Lione considerò però l’offerta troppo bassa. Tre anni dopo Gonalons approda a Roma a circa un quarto di quanto messo sul piatto dal club partenopeo.

Gonalons è un centrocampista che sinora ha indossato solo una maglia, quella del Lione. Nato a Vénissieux il 10 marzo 1989, ha esordito in prima squadra nel 2009. Da allora ha collezionato 242 presenze, condite da 8 reti. Sparute invece i gettoni con la Nazionale francese, solo 7.

Gonalons sarà subito a disposizione di Eusebio Di Francesco, al contrario dell’altro nuovo acquisto Karsdorp, che resterà per circa tre settimane fermo: l’olandese si sottoporrà infatti ad un intervento al menisco.

Capitolo cessioni: Paredes è dello Zenit, l’agente di Rudiger è stato avvistato a Manchester (nonostante il difensore sia dato molto vicino al Chelsea), per Nainggolan è forte l’interesse dell’Inter. Mario Rui è vicino al Napoli. L’esterno portoghese ha trovato l’accordo con Giuntoli, gli azzurri verseranno nelle casse giallorosse 10 milioni di euro più 2 di bonus.

I nerazzurri sarebbero disposti a versare anche 60 milioni di euro pur di regalare a Spalletti il centrocampista belga. I giallorossi ne vorrebbero avere però almeno 70.