Dramma al Giro Rosa. La 21enne Claudia Cretti della Valcar è caduta in un tratto in discesa nel corso della 7a tappa, che portava il gruppo da Isernia a Baronissi (Sa). Cretti ha battuto violentemente la testa mentre correva a 90 km/h ed attualmente è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Neurologia dell’ospedale civile ‘Rummo’ di Benevento.

Claudia Cretti, originaria di Costa Volpino (provincia di Bergamo), è stata sottoposta ad intervento chirurgico perché avrebbe riportato fratture al bacino e alla spalla e un grave colpo al capo.

Questo il comunicato della Valcar: “Claudia Cretti è caduta in un tratto in discesa, quando la velocità sfiorava i 90 km/h. Adesso le sue condizioni sono molto gravi e l’atleta è in prognosi riservata, perché si temono danni cerebrali”.

“Gli organi di stampa saranno tenuti aggiornati sugli sviluppi di questa vicenda nel corso delle prossime ore…Per questo chiediamo gentilmente di rispettare le persone direttamente coinvolte nella vicenda: la famiglia dell’atleta in primis, e poi tutte le nostre atlete che sono molto scosse per quanto avvenuto. Daremo informazioni su questa vicenda e sui suoi sviluppi, anche per evitare la diffusione di notizie false o non precise”.