Nel 2017 andrà in scena un’edizione molto particolare del Giro d’Italia, ovvero quella del centenario. Per l’occasione, la corsa prenderà il via dalla Sardegna venerdì 5 maggio 2017. La prima tappa sarà di 203 km e andrà da Alghero a Olbia. Nella storia del Giro d’Italia solo altre tre volte era stato scelto di partire proprio dalla Sardegna: nel 1961, nel 1991 e nel 2007. Il direttore Mauro Vegni ha dichiarato che questo: «Sarà un giro che racconta la storia di questo paese e di questo evento».

Nella regione sarda, terra natale di Fabio Aru (sul podio del Giro sia nel 2014 che nel 2015) e della madrina Giorgia Palmas, si correranno dunque le prime tre tappe dell’edizione del centenario: si partirà venerdì  5 maggio 2017 da Alghero e si percorreranno 203 km per arrivare a Olbia, attraversando un percorso ondulato e non certo semplice. Il giorno seguente, ovvero sabato 6 maggio 2017, si parte per la seconda tappa: stavolta i chilometri da fare saranno 208 e si andrà da Olbia a Tortoli: nel mezzo due gran premi della montagna a Nuoro e Genna Silana. Domenica 7 maggio 2017 sarà la volta della terza tappa: 148 km da Tortoli a Cagliari, in quella che sarà una frazione di gara piatta e di scarico, destinata ai velocisti.

Fabio Aru, che il prossimo anno sarà la punta dell’Astana visto l’addio di Vincenzo Nibali, ovviamente spera di poter partecipare al Giro, avendo oltretutto una motivazione in più rispetto agli scorsi anni: «Per me è un grandissimo orgoglio sapere che il Giro parte dalla mia terra. Sicuramente sarebbe bellissimo partecipare perchè questa corsa è da sempre nel mio cuore e si corre nella mia regione. Le tappe? Il problema principale sarà il vento perchè in Sardegna tira sempre molto forte. Già la prima tappa sarà molto dura».

Nel corso della presentazione del prossimo Giro d’Italia, è intervenuto anche il direttore e “disegnatore” della corsa, Mauro Vegni: «Questo è un giro particolarissimo, sono 100 anni di storia di questo evento. Per questo non potevamo non tenere conto di tutto il paese e abbracciarlo in toto, isole comprese. Sarà un giro che racconta la storia di questo paese e di questo evento. Non si poteva non partire dalla Sardegna». L’itinerario completo del Giro d’Italia 2017 sarà svelato al pubblico il prossimo 25 ottobre a Milano.