Volata doveva essere e volata è stata. La 7a tappa del Giro d’Italia 2017, da Castrovillari ad Alberobello di 224 chilometri, si è risolta allo sprint, vinto dall’australiano della Orica Caleb Ewan, su Fernando Gaviria che ha sfiorato così il terzo successo.

La tappa ha toccato tre regioni, Calabria, Basilicata e Puglia, e cinque province. Alla fine l’ha spuntata Caleb Ewan, grazie soprattutto al grande lavoro della Orica, capace di mettere il velocista nelle condizioni migliori per affrontare lo sprint.

Gli ultimi 4,5 chilometri sono stati complicati, perché i corridori hanno affrontato a velocità altissima strade molto strette. Il rischio caduta era dietro l’angolo, ma tutto è filato liscio. Ewan al traguardo ha preceduto Gaviria e Bennett. Jungels resta in maglia rosa.

Ordine d’arrivo della 7a tappa del giro d’Italia 2017.

1 AUS EWAN Caleb ORICA – SCOTT 5h 35’ 18” 0’ 10” 0’ 00”
2 COL GAVIRIA Fernando QUICK-STEP FLOORS 5h 35’ 18” 0’ 07” 0’ 00”
3 IRL BENNETT Sam BORA – HANSGROHE 5h 35’ 18” 0’ 04” 0’ 00”
4 GER GREIPEL Andre’ LOTTO SOUDAL 5h 35’ 18” 0’ 00”
5 BEL STUYVEN Jasper TREK – SEGAFREDO 5h 35’ 18” 0’ 00”
6 RSA GIBBONS Ryan TEAM DIMENSION DATA 5h 35’ 18” 0’ 00”
7 ITA BATTAGLIN Enrico TEAM LOTTO NL – JUMBO 5h 35’ 20” 0’ 02”
8 GER SELIG Rudiger BORA – HANSGROHE 5h 35’ 20” 0’ 02”
9 RUS TCATEVICH Aleksei GAZPROM – RUSVELO 5h 35’ 20” 0’ 02”
10 ITA NIBALI Vincenzo BAHRAIN – MERIDA 5h 35’ 20” 0’ 02”