Uno dei favoriti della vigilia, il ciclista basco del Team Sky Mikel Landa, si è ritirato nel corso della decima tappa del Giro d’Italia 2016. La corsa Rosa, dunque, perde uno dei big che, almeno per quanto si diceva, poteva addirittura puntare alla vittoria finale.

Lo stesso Team Sky, tramite un tweet, ha annunciato il ritiro del ciclista basco: “Unfortunately Mikel Landa has been forced to abandon the #Giro through illness. We will provide more details as soon as we have them”. Landa ha lasciato nella tappa che portava la carovana da Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, a Sestola. La Corsa Rosa perde del tutto inaspettatamente uno dei candidati alla vittoria finale.

Il basco, in difficoltà subito sulla prima salita di giornata, il Passo della Collina, ha detto basta. E questo nonostante si trattasse soltanto di un modesto Gran Premio della Montagna di terza categoria. Al momento del ritiro aveva accumulato circa sette minuti di ritardo dalla testa della corsa e 4-5 dai rivali diretti, ovvero Vincenzo Nibali e Oscar Valverde.

Landa è salito sulla sua ammiraglia al chilometro 66. Ancora è da verificare la motivazione principale del ritiro, visto che il Twitter dal team britannico parla soltanto di una generica indisposizione del corridore.