La Fondazione Borgonovo metterà all’asta le maglie indossate dall’undici titolare di Germania-Italia, gara amichevole disputata martedì a Monaco e che ha visto la sconfitta della Nazionale di Conte per 4-1.

Il ricavato sarà interamente destinato alla ricerca contro la Sla, la malattia che solo qualche giorno fa ha fatto una nuova vittima nel mondo del calcio, il 50enne Paolo List, ex difensore di Foggia e Bologna.

A ritirare le maglie degli undici azzurri è stata Chantal Borgonovo, vedova dell’ex attaccante di Como, Fiorentina e Milan. Chantal era presenta a Monaco, ospite della Federcalcio.

“Ritiravo le maglie e mi mancavano le parole”, ha dichiarato Chantal a vivoazzurro (il sito su cui è possibile accedere al link per partecipare all’asta, ndr) “E’stata una idea nata attraverso i continui contatti con Carlo Tavecchio e Gigi Buffon. Non credevo fosse possibile metterla in pratica ed invece è andata a buon fine”.

Chantal ha ricordato il rapporto di Stefano Borgonovo con la Nazionale azzurra. “Ricordo la sua felicità quando ha indossato quella maglia, il sognodi tutti i calciatori”.

Il calendario delle aste sulle maglie degli Azzurri

Dal 1° aprile (ore 18) al 7 aprile (ore 17)
Buffon, Acerbi, Thiago Motta

Dal 7 aprile (ore 18) al 14 aprile (ore 17)
Bonucci, Montolivo, Bernardeschi

Dal 14 aprile (ore 18) al 21 aprile (ore 17)
Giaccherini, Florenzi, Damian

Dal 21 aprile (ore 18) al 28 aprile (ore 18)
Insigne, Zaza