Genoa-Roma 0-1. A decidere il match è stato un autogol di Izzo. Con questa vittoria, i giallorossi ritrovano il secondo posto solitario in una gara che ha visto anche il nuovo infortunio di Perin, uscito tra le lacrime.

La partita è subito emozionante. Laxalt dopo neanche un minuto impegna Szczesny, la risposta della Roma non si fa attendere ed arrivca con una conclusione di Dzeko respinta da Perin. Proprio in questa occasione il portiere rossoblù s’infortuna, uscendo tra le lacrime. A sostituirlo è Lamanna. Per il numero uno rossoblù si temono nuovi gravi guai. (secondo i primi accertamenti, però, dovrebbe trattarsi solo di una distorsione al ginocchio sinistro. Ricordiamo che solo nello scorso aprile rimediò la rottura del crociato del ginocchio destro).

Ci pensa Nainggolan, al 15′, a dare nuova spinta alla giostra delle occasioni con un destro che ilbelga avrebbe potuto indirizzare meglio. Nuovo intervento di Szczesny sul guizzante Ocampos, poi la Roma passa: cross di Peres e deviazione sfortunata nella propria porta di Izzo. E’ il 36′ e i giallorossi festeggiano l1-0 con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa sono soprattutto due gli episodi da segnalare. Il palo di Dzeko, che devia un assist di Nainggola, e una occasionissima per Occampos, su cui Szszesny si supera nuovamente.