Genoa-Napoli potrebbe valere un evento storico per la serie A. In caso di risultato positivo, gli azzurri sarebbero l’unica squadra della storia del torneo a restare, da sola, imbattuta dopo appena cinque giornate di campionato.

Primati a parte, Maurizio Sarri vuole continuare la striscia di vittorie. Non sarà facile perché di fronte troverà una squadra coldente avvelenato dopo il ko subito a Sassuolo.

Alla vigilia del match, Juric ha fatto i complimenti a Sarri (“Uno dei migliori d’Europa, come Guardiola”) e Callejon (“come lui, nessuno così prezioso dal punto di vista tattico”).

Il tecnico azzurro, dal canto suo, regala una maglia da titolare a Ghoulam, Mertens e Milik, rispediti in campo dal 1′ dopo la panchina riservata in occasione del match al San Paolo col Bologna.

Nel Genoa non c’è il metronomo Veloso, squalificato. Juric sceglie per il centrocampo il quartetto formato da Lazovic, Rincon, Rigoni e Laxalt

GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Lazovic, Rincon, Rigoni, Laxalt; Pandev, Pavoletti, Gakpé. All. Juric
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens. All. Sarri
ARBITRO: Damato di BArletta