Secondo quanto riportano i giornali turchi, Cesare Prandelli starebbe per lasciare la panchina del Galatasaray. Determinante a far tremare la panchina dell’ex CT della nazionale italiana la sconfitta in Champions League per 2 a 0 contro l’Anderlecht.

Nelle ultime cinque gare in Europa la formazione di Instabul ha ottenuto solamente un punto, il che non ha significato solamente l’uscita dalla Champions League ma anche il mancato “ingresso di riparazione” in Europa League. Anche in campionato la situazione non era di certo delle più rosee, e dopo la sconfitta per 3 a 0 contro il Trabzonspor il Galatasaray si è collocato in terza posizione in classifica un punto dietro a Fenerbahçe e Besiktas.

Secondo Prandelli – che si è sfogato durante un’intervista alla tv ufficiale del club turco – i risultati insufficienti sarebbero figli delle mancate promesse da parte della dirigenza, che aveva assicurato l’arrivo di giocatori di alto profilo come Pato e Ibarbo, che invece non sono stati acquistati. L’esonero ufficiale non è ancora arrivato, ma ormai l’esonero è nell’aria e potrebbe arrivare l’ufficialità verso sera. Si parla di una rescissione consensuale con buonuscita da concordare fra le parti.

Un 2014 quindi assolutamente da dimenticare quello di Cesare Prandelli, che in pochi mesi ha abbandonato la panchina da allenatore per ben due volte: prima della nazionale italiana e – se le indiscrezioni dovessero essere fondate, come probabile – quella del Galatasaray.