In Champions League la Juventus perde 1-0 contro il Galatasaray alla Turk Telekom Arena di Istanbul (leggi qui il commento). I turchi volano agli ottavi di finale. I bianconeri si devono accontentare dell’Europa League. La finale di questa competizione sarà allo Juventus Stadium. Ciò rappresenta un motivo di stimolo per gli uomini di Conte.  Carlitos Tevez disputa una partita impressionante per volontà e determinazione. L’Apache si dimostra vero campione. Lotta su ogni pallone e cerca di prendere per mano la Juve. La sua gara è quasi commovente per impegno e volontà di raggiungere l’obiettivo comune. Bonucci, sicuramente condizionato da un terreno di gioco in pessime condizioni, fatica parecchio in fase di impostazione. Inoltre ha qualche responsabilità sulla rete di Sneijder che manda i turchi al settimo cielo e spedisce i bianconeri in Europa League.

 Pagelle Juventus

BUFFON 6.5: A inizio ripresa effettua un miracolo su Drogba che salva il risultato. Nulla può sul diagonale beffardo di Snijeder. Il capitano juventino è sicuramente in ottima condizione, completamente ritrovato.

BARZAGLI 6: Fatica contro attaccanti del calibro di Sneijder, Ylmaz e Drogba. Soffre Bulut nel finale, ma la sua prova è sicuramente condizionata dal campo che favorisce il fisico possente degli attaccanti del Galatasaray, in particolare Drogba.

BONUCCI 5.5: Un indecisione sul gol di Sneijder pesa parecchio sulla sua prestazione e sul futuro bianconero in Champions League. Il centrale ha provato a fare da regista difensivo, ma il terreno di gioco non gli ha lasciato scampo.

(GIOVINCO n.g.)

CHIELLINI 5.5: Drogba per lui è incontenibile. Ieri sera il difensore bianconero era stato tra i migliori in campo. Oggi ha faticato parecchio.

LICHTSTEINER 5.5: Prova a spingere sulla corsia di destra, ma date le condizioni del campo che impedivano il solito gioco spumeggiante ai bianconeri, sarebbe forse stato più opportuno fermarsi ad aiutare i difensori.

VIDAL 5.5: Entra in partita solo nel finale. L’anno scorso contro il Bayern Monaco era parso uno dei più pronti a partite di questo tipo. L’eroe della sfida contro il Copenaghen oggi è mancato. Proenca non lo ha certamente aiutato.

POGBA 6: Da vice Pirlo prova, quantomeno, a fare sentire la sua presenza fisica e ci riesce. Nel centrocampo bianconero pare il giocatore più in giornata.  

MARCHISIO 5.5: Il Principino prova a spaventare Muslera con dei tiri da fuori, ma il portiere del Galatasaray si fa trovare pronto. Per il resto la sua prova è un po’ incolore.

(QUAGLIARELLA n.g.)

ASAMOAH 6: Come Lichsteiner, data la situazione, poteva cercare di aiutare di più la difesa. Comunque una sua diagonale perfettamente eseguita impedisce il raddoppio ai turchi. Sulla corsia di sinistra cerca spesso di proporsi e saltare l’uomo. Il campo gli complica pesantemente la vita.

TEVEZ 6.5: Un leone. Si vede che l’Apache è sempre stato abituato alla battaglia. Lotta, combatte, ci mette il cuore. La sua prestazione, a tratti, è commovente. Spesso supera i giocatori del Galatasaray come fossero birilli. Gli manca solo la rete. Con undici Tevez la Juve sarebbe sicuramente agli ottavi.

LLORENTE 5.5: Non è solo colpa sua. Impensabile potere giocare il pallone nella metà campo dove lo spagnolo si muoveva nella ripresa. Questo è dimostrato dal fatto che nello spezzone di gara giocato su un campo non certamente ottimo, ma quantomeno in condizioni minime per potersi esprimere (oggi mancavano), il Re Leone era stato uno dei migliori in campo. Con il suo fisico lo spagnolo dovrebbe comunque tenere di più la palla. Basti osservare ciò che ha fatto Drogba.

All. CONTE 6: La squadra si esprime abbastanza bene e cerca di fare la partita mantenendo la sua identità su un terreno di gioco praticamente impossibile. Una palude. Certamente i bianconeri non sono dei corazzieri come i turchi e oggi questo fa la differenza. Il cammino dei bianconeri è stato condizionato dalle precedenti prestazioni in particolare dai pareggi contro il Copenaghen in Danimarca e contro il Galatasaray a Torino.

 Pagelle Galatasaray: Muslera 6; Kaya 6; Chedjou 6.5; Gokhan Zan 6; Ebouè 6 (Bulut n.g.); Felipe Melo 6.5; Selcuck Inan 6; Riera 6; Sneijder 7 (Gulselam n.g.); Burack Ylmaz 6; Drogba 7. All. Mancini 7

ARIBTRO PROENCA 5.5