Gagliardini sarà solo l’inizio. Secondo volere di Suning, il centrocampista rappresenterà il primo di più rinforzi italiani.

ATALANTA

Diverse le scoperte nell’organico dell’Atalanta. Conti e Kessié sono solo due dei nomi caldi. Promesso sposo della Juventus Mattia Caldara. Sebbene l’operazione non sia ancora ufficiale, il giovanissimo prospetto bergamasco sarebbe stato escluso dall’ultima partita del 2016 vinta contro l’Empoli proprio per effettuare le visite mediche con il club bianconero. Conferme arrivate dal presidente Antonio Percassi.

STRADE CHE SI INCROCIANO

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport i bianconeri sono stati però superati dall’Inter nella corsa a Roberto Gagliardini. Entro le prossime ore l’accordo per il 22enne verrà ratificato. L’operazione prevede un prestito oneroso con diritto di riscatto a fine stagione per una cifra compresa tra i 25 e i 27 milioni di euro, bonus inclusi. Pioli potrà dunque affidare la regia a uno dei talenti azzurri più promettenti in circolazione. In base a quanto riferisce Sportmediaset, Rodrigo Palacio, 35 anni il prossimo 5 febbraio farà il percorso opposto. Riabbracciando in questa finestra di mercato Gian Piero Gasperini, suo mentore ai tempi del Genoa.

MADE IN ITALY

Il patron Zhang Jindong desidera creare un’anima italiana dentro l’Inter. Intenzioni recentemente confermate al d.s. Ausilio e a Pioli nel viaggio di Nanchino. Ecco quindi che i nerazzurri proveranno ad imbastire per la prossima estate quelle trattative in grado di garantire il salto di qualità. Grande obiettivo Marco Verratti. Avviati i contatti col giocatore da qualche settimana, col Psg spetterà al diretto interessato render noti i propositi di addio, considerando forse giunta ai titoli di coda l’esperienza parigina. Altri nomi graditi sono quelli di Federico Bernardeschi, Domenico Berardi e Francesco Acerbi, senza dimenticare Matteo Darmian e Domenico Criscito. Per il dopo Handanovic si impiegheranno gli stessi criteri: Perin candidato ideale, Cragno, Meret e Gollini sono le principali alternative.