Grandi manovre tra i pali del Napoli. Il club azzurro ha concluso l’acquisto in prestito con diritto di riscatto di Gabriel dal Milan. L’affare ha vissuto la svolta decisiva nella serata di ieri.

Il portiere è giunto a Casa Milan dove ha firmato il nuovo contratto, stasera sarà nel ritiro partenopeo di Dimaro. Prima di accettare la corte i Giuntoli, direttore sportivo che lo ha avuto a Carpi, Gabriel ha voluto precise rassicurazioni.

Ovvero, che il Napoli a fine anno riscatti l’intero cartellino dal Milan per puntare in futuro su di lui come titolare. Dalle parti di Milanello, infatti, il brasiliano troverebbe difficilmente spazio.

I rossoneri hanno intenzione di coprire la sette metri con Diego Lopez per il presente, affidando il futuro al giovane Donnarumma Gianluigi Donnarumma, classe ’99.

Gabriel Vasconcelos Ferreira è nato a Unaí il 27 settembre 1992. Il Milan lo acquista nel 2010 dal Cruzeiro. In maglia rossonera 7 presenze, prima del prestito al Carpi.

Per un portiere che arriva, un altro che va via in casa Napoli. Luigi Sepe è infatti il nuovo acquisto della Fiorentina. Approda in viola in prestito oneroso.

Sepe si giocherà il posto da titolare con il rumeno Tatarusanu. A Radio Crc è intervenuto il procuratore di Sepe, Giuffredi, che si è detto molto ottimista sulle possibilità del suo assistito di conquistare un posto da titolare. “Una cosa è certa, la Fiorentina lo ha preso per farlo giocare”

Gli azzurri hanno incassato dalla operazione 800mila euro, una sorta di acconto in vista dell’acquisto a titolo definitivo che potrebbe essere discusso alla fine della stagione 2015/2016.

Curiosità: proprio contro la Fiorentina, Luigi Sepe esordì in serie A. Si tratta della prima e unica presenza del portiere con la maglia azzurra. Per lui sono poi arrivati i prestiti a Pisa, lanciano ed Empoli.