Il procuratore dell’attaccante del Napoli Manolo Gabbiadini, Silvio Pagliari, ha reso noto il mal di pancia del proprio assistito. Il motivo? Gioca poco. Pagliari è intervenuto con una intervista a Radio Crc, nel corso del programma ‘Si Gonfia La rete’, condotto da raffaele Auriemma.

“Mi preoccupa il fatto che, in queste amichevoli, Manolo giochi poco. Anche contro il Nizza è andato in panchina. Se si tratta di una scelta è meglio dirselo subito, abbiamo avuto tante richieste, anche importanti, che il NApoli ha sempre rifiutato”.

Pagliari, insomma non le ha mandate a dire. Sotto attacco sono finite le scelte di Maurizio Sarri, colpevole di aver fatto rotazione anche in attacco.”Non vorrei che poi a sedersi in panchina sia il ragazzo più rispettoso delle scelte del mister”.

Pagliari offre addirittura una exit strategy al club di Aurelio De Laurentiis: “Il mercato è ancora lungo e le fferte ci sono.personalmente sonorimasto stupefatto di averlo visto in panchina contro il Nizza”.

E ancora: “In sei mesi di Napoli ha dimostrato tutto il suo valore, mi stupisco che sia schierato così poco in campo. E’ vero, sono partite amichevoli, è calcio d’estate, ma per me tutto questo non è normale, forse per voi sì. Il calciatore si trova alla viglia di una stagione importante (estate prossima ci sono i campionati europei in programma in Francia, ndr) e questo l’ho fatto notare alla società”.

L’argomento è stato affrontato anche da Sky. Per l’emittente di murdoch non c’è una reale volontà di andare via, ma solo una richiesta di maggiore attenzione da parte di Sarri.