Dopo tanta attesa il grand jour è arrivato. Parigi e tutta la Francia chiama e così allo Stade de France si comincia l’avventura degli Europei con il match inaugurale Francia-Romania con le rispettive nazionali pronte ad affrontarsi alle ore 21 non prima che naturalmente – come di rito – finisca la cerimonia d’apertura.

E per questa edizione 2016 degli Europei d’oltralpe, la grandeur francese è pronta a stupire con effetti davvero speciali poiché proprio per il cerimoniale d’avvio della grande kermesse calcistica sono previsti numeri di can can da autentico e inimitabile Moulin Rouge con tanto di musiche di Edith Piaff, coordinate dal dj David Guetta, con coreografie danzanti che annoverano le più brave professioniste in circolazione. Così almeno stando alle parole di Andrea Francisi, direttore generale della Filmmaster che dopo aver organizzato lo spettacolo di apertura della finale di Champions League a Milano, lo scorso 28 maggio, si occuperà anche della messa in scena della cerimonia di apertura e di chiusura delle Olimpiadi di Rio: “Sul campo danzeranno 424 performer che arrivano da tutto il mondo, circa 36 paesi. Età media 25 anni. Quasi tutti volontari che vogliono vivere e far vivere un momento intenso e spettacolare, insieme all’immancabile Super Victor, la mascotte dell’Europeo“.

A fronte di tanta festa però incombe l’ombra dell’Isis che dopo gli attentati parigini del recente passato e le dichiarazioni a vario titolo obbliga la Francia ad attuare severe misure di sicurezza. Gli spettatori della partita inaugurale tra Francia e Romania potrebbero incontrare serie difficoltà nell’arrivare allo stadio di Saint-Denis, poco a nord di Parigi, per lo sciopero dei treni locali. Una mobilitazione che dura da diverse settimane contro l’attuale riforma del lavoro e che coinvolge anche i piloti d’aereo. Il governo francese per l’occasione ha schierato più di 90mila agenti delle forze dell’ordine per garantire la sicurezza contro eventuali attacchi terroristici. Robusti schieramenti di forze sono previsti in ogni città in cui si disputeranno le partite del calendario del torneo.