Sul 205 di Sky non ci sarà più il canale SuperCalcio. Dal prossimo 9 agosto, spazio a Fox Sports, il canale del grande sport internazionale firmato Fox International Channels. Lo sbarco dell’emittente americana permetterà agli italiani di poter vedere Premier League, Fa Cup, Liga e Ligue 1, pacchetti che andranno in onda dal 9 agosto su Sky e dal 17 agosto su Mediaset Premium. Ogni settimana Fox Sports trasmetterà i match dei diversi campionati oltre a magazine, programmi in diretta da studio, sintesi e highlight di tutte le partite.

Ma la presentazione del nuovo canale è stata anche l’occasione per parlare dei diritti televisivi della serie A. Il possibile arrivo di Al Jazeera in Italia non preoccupa Jesús Perezagua, Presidente di Fox International Channels Europe & Africa, che ammette: “La nostra strategia, per ora, è quella di sviluppare il solo business di Fox Sports, con una selezione di contenuti di primissima qualità. Questo è il primo passo, il secondo sarà l’accesso alle serie secondarie per il mercato italiano, con contenuti più locali. Sappiamo che esiste una concorrenza estremamente forte e che il mercato in Europa è rallentato; ma cercheremo di cogliere le occasioni che arriveranno con il passare del tempo”.

Diego Londono, amministratore delegato di Fox International Channels Italy & Germany, ammette: “Abbiamo raggiunto l’accordo con Sky in sei settimane per i diritti, ma la cosa bella è che andremo su due piattaforme differenti: noi nel mondo puntiamo ovviamente ad andare su tutte le piattaforme per una maggiore distribuzione, normale che non si sia esclusivi. Ci siamo seduti e abbiamo trovato l’accordo sia con Sky che con Mediaset”. La direzione del canale è stata affidata a Fabio Guadagnini, già volto di Sky: “Vogliamo farvi sentire il profumo dell’erba – le sue parole - il canale al 100% sarà efficiente dal 17 agosto, quando racconteremo l’esordio della Premier League e il ritorno della Liga spagnola in Italia. Numericamente i nostri abbonati potranno vedere circa 21 partite a settimana, con il canale Fox Sports Plus che si accenderà nel weekend per le gare in contemporanea. Fisicamente rimarremo nella sede di Santa Giulia di Sky, ma una cosa è chiara. Da qui in avanti io e gli altri ragazzi non apparterremo più alla vecchia azienda”.