Il capolavoro di giornata agli Internazionali Bnl d’Italia 2017 lo realizza Fabio Fognini, capace di eliminare il numero 1 al mondo Andy Murray, peraltro con un secco 6-2, 6-4.

Senza storia il primo set, con il ligure che ha condotto le danze sin dal primo game. Stesso spartito anche per il secondo parziale, con la tensione del match cresciuta sul 5-1, quando Murray ritorna conquistando tre giochi di fila. Fognini però, al decimo game, tiene il servizio, vince e dedica il successo alla moglie Flavia Pennetta ed alla figlia che tra poche ore verrà alla luce: “Ciao Nina, manca poco”, la scritta sulla telecamera al termine del match.

Fognini agli ottavi inconterà il vincente tra il tedesco Zverev e il serbo Troicki. L’impresa di Fognini è un barlume di luce per i tennisti azzurri, che nelle prime giornate hanno visto una eliminazione di massa che ha coinvolto anche Roberta Vinci, caduta al primo turno da Ekaterina Makarova per 6-2, 6-1.

Intanto, avanzano anche Novak Djokovic (n.2) che batte Aljaz Bedene per 7-6, 6-2, Zverev e David Goffin, che batte Fernando Verdasco in tre set: il 3-6, 6-3, 6-3.