Stagione finita per Alessandro Florenzi. Il centrocampista giallorosso ha subito nuovamente la rottura del crociato del ginocchio sinistro. Gli esami effettuati a Villa Stuart dal professor Mariani hanno infatti confermato la diagnosi rilasciata martedì mattina da una clinica dell’Eur.

Una mazzata per Florenzi, che solo ad ottobre era stato operato allo stesso ginocchio, subendo uno stop di oltre quattro mesi. Il rientro pochi giorni fa con gli allenamenti effettuati con la Primavera: sabato avrebbe dovuto giocare con i ragazzi di Daniele De Rossi nel campionato di categoria, ma il nuovo infortunio ha compromesso la strategia di recupero.

Sulle prime si è parlato di un mese di stop, oggi la diagnosi che gela le speranze. Per Florenzi si apre un calvario che rischia di ricordare quello di Kevin Strootman.

“Gli accertamenti hanno confermato la rottura del crociato del ginocchio sinistro”, ha dichirato il medico sociale giallorosso, Del Vescovo. “Stamane Florenzi sarà sottoposto ad artroscopia diagnostica, quindi l’intervento”. Florenzi dovrà restare fermo 6 mesi. Rientrerà a settembre, con l’inizio della nuova stagione.