Incredibile al Franchi. Gabbiadini salva Sarri da una sconfitta già scritta, ma di Fiorentina-Napoli ci si ricorderà soprattutto di Federico Bernardeschi. L’ultimo grande talento del calcio italiano.

PRIMO TEMPO

Fuori Ilicic e Gonzalo Rodriguez, Paulo Sousa schieraCristoforo e Tomovic. Sarri preferisce Zielinski ad Allan e punta sul tridente offensivo Callejon-Mertens-Insigne. Vibranti proteste viola al 13’: lanciato a rete, Kalanic si presenta solo davanti a Reina, ma Tagliavento lo blocca per un suo presunto fallo. Due minuti dopo Vecino calcia fuori dal limite, a cui risponde Callejon (20’), che non trova a sua volta lo specchio della porta. Trascorsi altri quattro minuti ecco il vantaggio azzurro con Insigne che, leggermente in fuorigioco, infila la palla proprio sotto l’incrocio dei pali. Prendono fiducia i partenopei e al 34’ viene (giustamente) annullato il raddoppio di Mertens per fuorigioco. Sul finire di frazione Kalinic prima sfiora il palo (39’) e a un passo dell’intervallo cade in area da solo, ma ‘facendo ammenda’ evita il giallo per simulazione.

SECONDO TEMPO

Sette minuti della ripresa e Bernardeschi pareggia su punizione, fortunato nel trovare la deviazione di Callejon in barriera che spiazza Reina. Superata l’ora di gioco il Napoli sfiora il bis. Mertens supera Tatarusanu con un tocco, ma è provvidenziale l’intervento di Maxi Oliveira che respinge nei pressi della linea di porta. L’attaccante belga fa le prove del gol che arriva al 67’, approfittando del pallone perso dallo sciagurato Tomovic. Pareggia subito Bernardeschi, con un sinistro da fuori che “bacia” il palo ed entra. Bernardeschi stesso serve Zarate che al volo indovina l’angolo e porta avanti i padroni di casa. Al tutto per tutto, Sarri inserisce Gabbiadini. Mossa che ripaga in pieno recupero: Mertens, fermato fallosamente da Salcedo, si procura un rigore che Gabbiadini freddamente trasforma nel definitivo 3-3.

FIORENTINA-NAPOLI 3-3 (primo tempo 0-1)
RETI: 25′ pt Insigne (N); 7′ e 24′ Bernardeschi (F), 23′ Mertens (N), 49′ st (rig.) Gabbiadini (N)
FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Tomovic, Astori, Olivera; Badelj (28′st Sanchez), Vecino; Chiesa (42′st Diks), Cristoforo (29′st Zarate), Bernardeschi; Kalinic. (Lezzerini, Toledo, De Maio, Rodriguez, Milic, Sanchez, Babacar, Tello, Perez). All. Sousa
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches (43′pt Maksimovic), Ghoulam; Zielinski (25′st Allan), Diawara (41′st Gabbiadini), Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. (Sepe, Rafael, Maggio, Tonelli, Strinic, Rog, Jorginho, El Kaddouri, Giaccherini). All. Sarri
ARBITRO: Tagliavento di Terni
NOTE: serata fredda, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Albiol, Salcedo, Kalinic, Reina, Olivera, Bernardeschi. Angoli: 3-2 per il Napoli. Recupero: 5′ pt; 4′ st