Nella sesta giornata di Serie A Fiorentina-Milan finisce 0-0, complice un rigore sbagliato da Ilicic e tante occasioni sprecate. I viola, dunque, non riescono a riprendere la corsa e, nonostante una partita a lunghi tratti dominata, s’inchinano di fronte ai rossoneri dell’ex Vincenzo Montella, capaci di chiudere per la terza volta consecutiva una gara con la porta inviolata. Non accadeva da tre anni.

In tutto questo, però, s’inserisce anche una formazione viva, che sicuramente ha avuto dei benefici dalla cura Montella: la palla gira, le occasioni arrivano. Si rischia, vero, ma perlomeno si gioca a calcio. La Fiorentina, detto del rigore spedito sul palo da Ilicic al 23′ del primo tempo, non è riuscita a creare grossi grattacapi alla difesa del Milan.

I rossoneri avrebbero anche potuto vincere con un pizzico di precisione in più, viste le occasioni per Suso e Bacca. Per i viola, oltre il rigore, il rimpianto di non aver convertito in gol e in tre punti l’enorme mole di gioco prodotta che comunque può essere la base sulla quale costruire il futuro.

Fiorentina-Milan 0-0, il tabellino

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu 6,5; Tomovic 6, G. Rodriguez 6 (14′ st Vecino 5,5), Salcedo 6,5; Bernardeschi 6,5, Sanchez 6, Badelj 5 (28′ st Tello 6), Milic 6; Borja Valero 7, Ilicic 5,5 (37′ st Babacar sv); Kalinic 5,5. A disp.: Dragowski, Lezzerini, Diks, Cristoforo, De Maio, Maxi Oliveira, Toledo, Chiesa, Zarate. All.: Paulo Sousa 6
Milan (4-3-3): Donnarumma 7; Calabria 6,5, Paletta 6,5, Romagnoli 6, De Sciglio 5,5; Kucka 6, Montolivo 6,5, Bonaventura 6 (33′ st Antonelli 5,5); Suso 5,5, Bacca 6 (42′ st Luiz Adriano sv), Niang 5,5 (22′ st Locatelli 6). A disp.: Gabriel, Guarnone, Gomez, Sosa, Abate, Pasalic, Poli, Honda, Lapadula. All.: Montella 6
Arbitro: Orsato
Ammoniti: Rodriguez, Milic (F); Calabria, Montolivo, Locatelli, Antonelli (M)
Espulsi: nessuno
Note: al 23′ Ilicic (F) calcia un rigore sul palo