Appena il tempo di inaugurarlo, che il Wanda Metropolitano di Madrid raccoglie già il primo alloro. e che alloro. L’impianto della capitale spagnola, nuova casa dell’Atletico, ospiterà infatti la finale di Champions League 2019. A deciderlo, nel pomeriggio di oggi, il comitato esecutivo dell’Uefa che si è riunito a Nyon.

Il Wanda Metropolitano di Madrid ha superato la concorrenza di Baku, che ospiterà invece l’atto finale dell’Europa League 2019.

Costruito nel 1994, l’Estadio Wanda Metropolitano (così denominato per motivi di patrocinio) ha subito una massiccia ristrutturazione, conclusa con la nuova inaugurazione di pochi giorni fa.

Costato 60 milioni di Euro, per la ristrutturazione sono stati invece sborsati 270 milioni. L’impianto è di proprietà dell’Atletico Madrid. La prima gara disputata nel Wanda Metropolitano è stato il match di Liga fra Atletico e Malago, termonato 1-0 con gol di Griezmann, che così può fregiarsi di essere il primo calciatore ad aver messo a segno una rete nel nuovo stadio. La capienza è di 67703 spettatori, il terreno è in erba sintetica.