Federica Pellegrini ha vinto i 100 metri stile libero agli Assoluti di Rimini, ma la notizia è stato il pianto a fine gara con dedica speciale per la vittoria. La campionessa di Mirano, in provincia di Venezia, ha infatti dedicato il successo alla zia che sta lottando contro una malattia molto grave.

Queste le dichiarazioni di Federica Pellegrini alla fine della prova: “Voglio fare una dedica importante per me e per la mia famiglia – ha spiegato tra le lacrime – dedica che allargo a tutte le persone che stanno lottando per una cosa molto più importante di nuoto. È per mia zia Susy”. La zia Susanna, come “ha spiegato la stessa Pellegrini, “da due mesi lotta con un brutto male. È un motivo in più per andare forte”.

Federica Pellegrini è nata a Mirano il 5 agosto del 1988; nuotatrice italiana, specializzata nello stile libero, è la primatista mondiale in carica dei 200 metri stile libero ed europea dei 400 metri.

Il suo è un Palmarès di vittorie infinito: tra quelle maggiormente di spicco, sicuramente l’argento alle Olimpiadi di Atene 2004 nei 200 metri stile libero, prestazione replicata quattro anni dopo con l’oro a Pechino 2008. E poi quattro medaglie d’oro, altrettante d’argento e un bronzo ai Campionati del Mondo, mentre sul suolo italiano ha vinto 56 titoli individuali e 42 in staffette.