NARBONNE (Francia) - Dopo un’estate di “fuoco”, che l’ha vista innanzitutto tornare sul podio mondiale, (è la notizia che ci interessa di più), recuperare anche la storia d’amore con Filippo Magnini e, di conseguenza,ripiombare al centro dell’attenzione mediatica per tanti motivi, Federica Pellegrini è pronta ad “ammazzarsi di lavoro” a Narbonne, in Francia, alle dipendenze del suo coach, per rientrare definitivamente al top anche nei 400sl e non solo nei suoi amati 200sl, senza abbandonare il dorso, e con un programma verso Rio 2016 che preveda, immaginiamo, il passaggio importante dagli Europei di Berlino 2014 e dai Mondiali di Kazan 2015.

Foto InfoPhoto

Ai microfon di Stefano Vegliani di Mediaset, e proprio da Narbonne, Federica ha paralto a 360° della sua passione per la Juventus (“Sono una tifosa bianconera dalla nascita. Alex Del Piero e Gigi Buffon sono e restano i miei miti“), del lavoro che sta svolgendo in Francia (“Con Lucas va tutto alla grande“) e del futuro, confermando l’intenzione di ritirarsi dopo i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016. L’intervista completa è visibile su Sport Mediaset.