È stata la prima italiana ad aver vinto una medaglia d’oro nel nuoto ai Giochi olimpici, a diventare un’icona nazionale, ad essere amata e odiata dal pubblico e dai suoi colleghi. Ma soprattutto lei, Federica Pellegrini (foto by InfoPhoto), la Fede Nazionale, oggi compie 25 anni: è infatti nata a Mirano il 5 agosto del 1988. Sembra passata una vita dalla sua prima medaglia d’oro alle Olimpiadi, ma invece sono passati solo cinque anni: era Pechino 2008, il trionfo nei 200 metri stile libero. Da lì una carriera fatta, tra le altre cose, anche di quattro titoli mondiali nei 200 e 400 metri stile libero.

Insomma, ha solo 25 anni ma di strada ne ha già fatta tanta, Federica. È una delle atlete italiane più famose e vincenti di tutti i tempi e di questo noi italiani ne siamo orgogliosi. Ha battuto record mondiali, ha raggiunto una popolarità paragonabile a quella dei vari Phelps, Thorpe e chi più ne ha più ne metta. E l’Italia ha iniziato ad inneggiare alla sua super donna: non si vedeva un’atleta femminile così forte forse dai tempi di Deborah Compagnoni; o meglio ancora, non si era mai vista.

Ecco perché, dalla sua prima apparizione ai giochi olimpici di Atene 2004 (aveva 16 anni e vinse l’argento) abbiamo iniziato ad amarla. Poi troppo gossip, foto patinate, voci incontrollate, amori vari e tecnici che vanno e vengono. Tutto ciò, assieme forse alla gelosia di altri colleghi e colleghe, l’hanno portata a diventare un personaggio, quella Federica Pellegrini capace di attirare su di sé quelle critiche (spesso anche ingenerose) che colpiscono di norma i personaggi come lei, soprattutto quando le cose non girano per il verso giusto.

E lì altra ridda di richiami: si è montata la testa, non è più concentrata sugli obiettivi sportivi, e così via. L’ultima Federica Pellegrini, quella che personalmente ho avuto la fortuna di poter vedere all’Aspria Harbour Club di Milano, mi è sembrata invece una ragazza in salute, con la mente sgombra da pensieri e da cattiverie di ogni genere. I risultati si sono visti, anche nel recente passato. Buon compleanno Federica: e che questo possa essere l’inizio di una nuova vita. Sportiva e privata.