Lo annunciato lui stesso sulla sua pagina personale di Facebook. Roger Federer, reduce dalla sconfitta in semifinale agli Australian Open in quattro set contro il futuro campione Novak Djokovic, dovrà stare fermo per un mese e salterà quindi i tornei di Rotterdam (8-21 febbraio) e Dubai (22-27 febbraio). Il basilese è stato infatti operato in artroscopia per uno strappo al menisco. L’infortunio è avvenuto il giorno dopo la sua uscita di scena agli Australian Open, in semifinale contro Novak Djokovic.

PAROLA A ROGER

“Sono molto dispiaciuto di dover saltare questi due tornei, che sono tra i miei preferiti. Nonostante questo episodio sfortunato, sono felice che finora la mia carriera si è svolta senza particolari problemi fisici. I dottori mi hanno assicurato che l’operazione è andata bene e che con una riabilitazione adeguata potrò tornare presto nel circuito ATP”, ha dichiarato il 34enne campione rossocrociato sui social network.