Il Giro d’Italia 2017 è ormai alle porte. I corridori delle 22 squadre in lizza si daranno battaglia lungo il tragitto che porterà la corsa rosa del centenario da Alghero a Milano. Ma chi sono i favoriti alla vittoria finale?

I fari sono puntati soprattutto su Nairo Quintana. Il colombiano torna al Giro d’Italia dopo il successo del 2014. In questi tre anni il sudamericano ha raccolto esperienza e successi, tra questi la Tirreno-Adriatico 2017. Quintana può contare sull’apporto di una squadra solida e affidabile come la Movistar ed inltre arriva da un mese di allenamenti intensissimi nella sua Colombia. A 27 anni sembra avere la maturità per puntare al clamoroso double: Giro e Tour. Staremo a vedere.

I piani di Quintana potrebbero essere mandati a gambe all’aria da Vincenzo Nibali.. Reduce dalle vittorie del 2013 e del 2016, la maglia rosa in carica punta al tris. In Croazia, qualche giorno fa, il corridore siciliano ha dimostrato di essere in buona condizione, ma potrebbe non bastare contro il capitano della Movistar. Alla fine potrebbe influire la squadra. La Bahrain-Merida riuscirà a tenre il passo di quella del colombiano?

Il terzo favorito alla vittoria finale è Steven Kruijswijck. L’olandese ha il dente avvelenato dopo quanto accaduto nel 2016, quando i suoi sogni di gloria si spensero lungo il colle dell’Agnello, quando fu coinvolto in una caduta che lo costrinse a dire addio alle prospettive di una vittoria che sembrava ormai ad un passo. Quest’anno il ciclista della LottoNL-Jumbo ci riproverà. Ma è da considerare un outsider.