Si avvicina la conclusione della stagione 2014/2015. Gli appassionati di Fantacalcio che vogliono recuperare il gap dai concorrenti hanno poco tempo a disposizione: dovrà tenere duro chi invece sta per trionfare nei vari campionati ed ha avversari a poca distanza. Che facciate parte della prima, o della seconda categoria, ecco un po’ di consigli.

Juventus-Napoli — sabato ore 18

Juventus: Allegri continua il turn over. Rispetto alla finale di coppa Italia, i bianconeri schiereranno tre tenori: Buffon, Marchisio e Morata. Liechtsteiner, squalificato, sarà rimpiazzato da Padoin. Marrone, Ogbonna e De Ceglie comporranno il resto della linea difensiva. A centrocampo Pogba, Sturaro e Pereyra, con Pepe e Coman a supporto dell’ex madrileno.
Napoli: Azzurri costretti a vincere. Davanti ad Andujar, difesa con Ghoulam e Maggio esterni, e Britos (Koulibaly squalificato) e Albiol centrali. Centrocampo con Inler-David Lopez. Merens, Hamsik e Callejon a supporto di Higuain.

Genoa-Inter — sabato ore 20.45
Genoa: 3-4-3 per Gasperini. Davanti a Perin, ecco De Maio, Roncaglia e Burdisso. Rincon-Edenilson sulle fasce a centrocampo con Kucka-Bertolacci interni. In attacco Lestienne-Pavoletti-Iago.
Inter: Non ci sarà Vidic, al suo posto Juan Jesu, che farà coppia centale con Ranocchia. Nagatomo e D’Ambrosio esterni. A centrocampo Hernanes-Brozovic-Medel-Kovacic, in attacco PAlcio-Icardi.

Empoli-Sampdoria — domenica ore 12.30
Empoli: Croce, Tavano e Barba prenderanno il posto di Zielinski, Pucciarelli e Tonelli.
Sampdoria: Mihajlovic ancora con il 4-3-1-2. In attacco Soriano dietro Muriel e uno fra Djordjevic ed Eto’O. Centrocampo con Acquah, Palombo e Obiang.

Cesena-Cagliari — domenica ore 15

Cesena: Di Carlo senza Carbonero e Mudingayi. Il tecnico dei romagnoli varerà il 4-2-3-1. De Feudis e Cascione a centrocampo, Defrel-Tabanelli-Brienza alle spalle di Rodriguez.
Cagliari: Mpoku e Avelar non ci saranno. Al loro posto Murru e Joao Pedro.

Chievo-Atalanta — domenica ore 15

Chievo: Senza Gamberini, i centrali saranno Dainelli e Cesar con Biraghi a sinistra. A centrocmapo vanno in campo Christiansen, Schelotto, Radovanovic ed Izco. In avanti c’è posto per Paloschi.*
Atalanta: Reja non avrà Denis, Pinilla, Carmona e Migliaccio. Davanti a Sportiello, ecco Biava e Masiello, Bellini e Dramé. a Centrocampo Zappacosta, Gomez, Cigarini e Baselli. Moralez dietro a Bianchi.

Palermo-Fiorentina — domenica ore 15

Palermo: Passerella finale per Dybala, che partirà da titolare. Al suo fianco Vazquez e Belotti. A centrocampo ci saranno Jajalo e Rigoni.
Fiorentina: Gonzalo Rodriguez e Savic in difesa, Borja Valero e Mati Fernandez a centrocampo con Pizarro. In attacco, Joaquin, Ilicic e Salah. Non ci saranno Diamanti, Richards, Vargas e Babacar. In dubbio Bernardeschi.

Parma-Verona — domenica ore 15

Parma: Donadoni non ha Costa e Santacroce. Spazio a Cassani Mendes e Feddal. Dalla cintola in su, altri titolari saranno José Mauri, Nocerino, Jorquera, Varela, Ghezzal e Coda.
Verona: Fernandinho al posto di Juanito Gomez. In attacco anche Toni e Jankovic. A centrocampo Tachtsidis, Obbadi e Hallfredsson.

Udinese-Sassuolo — domenica ore 15

Udinese: In difesa non c’è Domizzi, al suo posto Bubnjic. A centrocampo Guilherme, Allan, Pinzi e Badu. In attacco Di NAtale-Thereau.
Sassuolo: Tridente offensivo con Zaza-Sansone-Berardi. Nella mischia anche Biondini, Taider, Fontanesi e MAgnanelli. Non ci sarà Missiroli squalificato.

Milan-Torino — domenica ore 20.45

Milan: Diego Lopez tra i pali, in difesa Abate, Alex, Paletta e Bocchetti. A centrocampo Poli-De Jong-Van Ginkel, in attacco Cerci, Honda e Destro. Squalificati Menez, Bonaventura e Suso.
Torino: Mancheranno Bovo e Maksimovic. Davanti a Padelli, difesa a tre con Jansson-Glik-Moretti. A centrocampo Bruno Peres e Darmian all’esterno, Benassi, Gazzi ed El Kaddouri interni. In attacco Maxi Lopez-Martinez.

Lazio-Roma – lunedì ore 18

Lazio: Mauri al rientro, con lui sulla tre quarti Felipe Anderson e Candreva alle spalle di Klose. In difesa problemi per Radu, il cui posto potrebbe essere preso da Lulic. A centrocampo dubbio-Biglia. Se non dovesse farcela largo a Cataldi.
Roma: Totti-Iturbe e Ibarbo. Se quest’ultimo non dovesse recuperare dai problemi a una caviglia, largo a Ljajic. A centrocampo Pjanic, De Rossi e Nainggolan.