7° giornata di campionato della serie A 2015/2016 che giunge dopo Champions League ed Europa League. Alcuni allenatori faranno rifiatare qualche elemento, noi, provando ad interpetrare le scelte dei 20 tecnici, diamo qualche consiglio ai giocatori di Fantacalcio, cercando di prevedere quali potranno essere i calciatori decisivi delle 10 sfide.

Carpi-Torino — sabato, ore 18

Carpi: Sannino non rivoluziona la squadra e al suo debutto sulla panchina biancorossa schiera il 3-5-2. Spolli, Mbakogu, Romagnoli, Wilczek, Lollo e Marrone potrebbero essere esclusi. Spazio a Martinho con Borriello-MAtos in attacco. Crediamo che il riscatto passi dall’ex giallorosso
Torino: Avelar e Molinaro non ci sono, tocca finalmente a Gaston Silva. Occhio alla verve di Benassi, in momento di grazia, e del solito Quagliarella.

Chievo-Verona — sabato, ore 20.45

Chievo: Potrebbe essere Paloschi l’uomo derby? Attenzione anche a Birsa ed Hetemaj.
Verona: Tanti asenti per Mandorlini: Toni, Ionita, Romulo, Marquez e Fares. Senza contare Pazzini e Juanito Gomez che probabilmente non c ela faranno. in queste condizioni, i gialloblù non possono che affidarsi al capitano Hallfredsson ed a Sala, nella strana posizione di esterno d’attacco con Jankovic e Wszolek.

Empoli-Sassuolo — domenica, ore 12.30

Empoli: Paredes non c’è e neanche Saponara. Giampaolo schiera Buchel alle spalle di Maccarone e Pucciarelli. In difesa Barba favorito su Costa, Maiello prende il posto di Croce. Occhio a Pucciarelli e proprio al centrocampista scuola Napoli.
Sassuolo: Acerbi e Cannavaro non ci sono, Di Francesco punta su Terranova e Ariaudo. Trio d’attacco Berardi, Defrel, Sansone. Fari puntati su Defrel e Duncan.

Palermo-Roma — domenica, ore 15

Palermo: 4-3-2-1 con Vazquez, Quaison alle spalle di Gilardino. Chissà che Quaison non regali una sorpresa
Roma: Rudiger, Keita, Totti, Dzeko non ci sono. Gervinho, Salah e Iago Falque in attacco. L’ex Genoa ha dimostrato di essere in grande forma, ma consigliamo strettamente anche Digne e Nainggolan.

Sampdoria-Inter — domenica, ore 15

Sampdoria: Out De Silvestri, Coda, Cassani, Silvestre, Christodoulopoulos. Solito dubbio Correa-Ivan. Non possiamo non puntare su Muriel-Eder
Inter: Jovetic non ce la fa. Gioca Ljajic con un centrocampo composto da Medel e Felipe Melo insieme a Kondogbia. Marassi di solito esalta Icardi, chissà che non si ancora così.

Udinese-Genoa — domenica, ore 15

Udinese: Guillherme, Merkel, Heurtaux, Zapata. Thereau e Di Natale in attacco,ma noi crediamo nel redivivo Lodi, inserito in un centrocampo a cinque insieme a Edenilson, Badu, Bruno Fernandes ed Adnan.
Genoa: Pandev squalificato, avanti Gasperini con Perotti, Pavoletti, Capel. L’argentino, fresco di rinnovo, può essere la carta in più dei rossoblu.

Juventus-Bologna — domenica, ore 18

Juventus: Puntiamo tutto su Khedira, reduce da una grande prestazione contro il Siviglia. Contro i rossoblù potrebbe scatenarsi anche Pogba.
Bologna: Donsah, Giaccherini e Zuculini out. Speranze di risultato positivo affidate a Taider e Rizzo, interni di centrocampo.

Lazio-Frosinone — domenica, ore 18

Lazio: Mauricio squalificato, Klose e De Vrij infortunati. Felipe Anderson sta tornando sui suoi livelli. Puntiamo sudi lui oltre che su Milinkovic-Savic.
Frosinone: Tutti arruolabili nella formazione di Stellone. Soddimo e Dionisi stanno dimostrando di essere da A. Attenzione a loro.

Fiorentina-Atalanta — domenica, ore 20.45

Fiorentina: Bakic, Pasqual e Gilberto fuori. Paulo Sousa conferma Kalinic, ma occhio alla possibile sorpresa Rossi.
Atalanta: Estigarribia, Brivio, Pinilla non giocheranno. Oltre al Pau Gomes, segnatevi questo trio di nomi: Kurtic, De Roon, Grassi.

Milan-Napoli — domenica, ore 20.45

Milan: De Sciglio, Ely, Zapata, Antonelli in difesa, Luiz Adriano-Bacca in avanti e Balotelli in panchina. Attenzione all’ispirato Bonaventura.
Napoli: Sarri conferma la formazione che ha battuto la Juventus. Higuain e Insigne potrebbero far male alla difesa rososnera.