Come da copione, ma con un terzo incomodo forse non previsto a questi livelli, almeno non fino in fondo nella lotta per il primo gradino del podio: Norvegia e Svezia si giocano la staffetta maschile 4x10km ai Mondiali di Falun 2015, con la facile vittoria della prima, in volata, sulla seconda. Bronzo a una grande Francia, Italia sesta, anche questo da pronostico.

GARA

Per l’ottava rassegna iridata consecutiva, il titolo di questa disciplina è appannaggio dei ‘vichinghi’. Il quartetto composto da Niklas Dyrhaug, Didrik Tønseth, Anders Gløersen e Petter Northug conquista il titolo iridato numero 17 nella staffetta maschile, il numero 8 consecutivo, record assoluto. Northug nell’ultima frazione ha avuto ragione di Halfvarsson, in volata, con il francese Backscheider più staccato, ma comunque bravissimo. Per Dyrhaug e Tønseth è questa la prima medaglia in assoluto della carriera, mentre è la numero 2 per Gløersen dopo il bronzo vinto due giorni fa nella 15 Km. Per Northug, 19 allori fra Mondiali ed Olimpiadi: 14 Ori, 4 Argenti e 1 Bronzo di cui 12 Ori e 3 Argenti vinti ai campionati del mondo.

FRANCIA

La medaglia di bronzo finisce alla Francia, che conferma quanto ottenuto l’anno scorso alle Olimpiadi di Sochi. Jean Marc Gaillard, Maurice Manificat, Robin Duvillard e il giovane Adrien Backscheider confermano quanto di buono fatto negli ultimi anni da un movimento in crescita. Quarto posto per la Russia, la delusa di giornata. Italia sesta a 2’27 di distacco dalla Norvegia, con Francesco De Fabiani, Dietmar Nöckler, Roland Clara e Federico Pellegrino. Risultato in linea con le possibilità del nostro quartetto.

PROGRAMMA

Domani si concluderà il programma dello sci di fondo femminile con la 30 Km a tecnica classica con partenza in linea. Domenica gran finale con la 50 Km maschile, sempre in alternato e sempre mass start.

STAFFETTA 4×10 KM MASCHILE

1. NORVEGIA (Dyrhaug, Tønseth, Gløersen, Northug) 1:34:18.5
2. SVEZIA (Richardsson, Olsson, Hellner, Halfvarsson) +0.6
3. FRANCIA (Gaillard, Manificat, Duvillard, Backscheider) +8.9
4. RUSSIA (Vylegzhanin, Bessmertnykh, Legkov, Belov) +31.0
5. SVIZZERA (Schnider, Cologna, Baumann, Livers) +2:03.0