Fabio Fognini ha vinto il torneo ATP di Umago, ma a far notizia è il cuore disegnato, al termine della gara, sulla terra rossa per sua moglie Flavia Pennetta.

Il tennista ligure, nella kermesse disputatasi in Croazia, ha nettamente battuto lo slovacco Andrej Martin nella finale del torneo con un perentorio 6-4, 6-1, portando a casa il primo titolo in carriera da quando si è sposato, qualche settimana fa, con Flavia Pennetta.

L’ex tennista brindisina, che invece ha deciso di appendere la racchetta al chiodo, era presente in tribuna per sostenere il marito; che ha impiegato poco più di un’ora di gioco per aggiudicarsi la manifestazione. L’ultimo trionfo di Fognini risaliva a Vina del Mar 2014 e, in totale, si tratta del suo quarto titolo in carriera: un successo che lo riavvicina ai primi 30 del ranking.

Per festeggiare la vittoria, Fognini ha disegnato sulla terra rossa un cuore scrivendoci dentro la data del matrimonio. Fabio Fognini è nato a Sanremo il 24 maggio 1987. In carriera ha vinto quattro tornei ATP in singolare (tutti sulla terra rossa); con le vittorie nei tornei di Stoccarda e Amburgo nel 2013, è diventato il secondo italiano di sempre, dopo Adriano Panatta, ad aggiudicarsi due tornei consecutivamente. Nei tornei del Grande Slam vanta come miglior risultato i quarti di finale al Roland Garros 2011, salendo fino alla posizione numero 13 in classifica mondiale.

In doppio, invece, si è aggiudicato 3 tornei ATP in coppia con Simone Bolelli, tra cui anche un torneo del Grande Slam agli Australian Open 2015, diventando così la prima coppia italiana a vincere uno Slam nell’Era Open in campo maschile. Prima di loro, a riuscire nell’impresa furono Nicola Pietrangeli e Orlando Sirola negli Internazionali di Francia 1959.